Forex Trading Italia
20 gennaio 2016

3 Consigli per Gestire l'Emotività e le Paure nel Forex

Vediamo tre interessanti consigli pratici da mettere in pratica per capire come gestire al meglio l'emotività nel mercato delle valute forex e non avere più paura di fare trading.

Una delle ragioni principali del mancato guadagno nel mercato delle valute sta nel fatto che siamo tutti esseri umani, con le nostre emozioni. Sembra strano, ma è così. Sin dalla nascita cerchiamo di evitare le cose che ci spaventano e attendiamo con ansia le cose che ci permettono di sentirci a nostro agio. Se si segue questo corso naturale di azione anche nel settore del commercio, allora si rischiano grossi guai (leggasi perdite di denaro).

In maniera naturale, un trader profittevole acquista quando il prezzo è basso e solo dopo che la maggioranza dei partecipanti al mercato hanno già venduto (candele rosse). Egli compra basso e rivende alto. E' un concetto facile da comprendere, ma capire quando è meglio entrare nel mercato, però, è tutta un'altra cosa. Ecco alcuni consigli per limitare al massimo l'emotività del nostro trading.

Cambiare il colore delle candele

La maggior parte dei commercianti utilizzano delle candele rosse e verdi, rendendo il grafico dei prezzi abbastanza facile da guardare, ma non può essere sempre l'opzione migliore per la negoziazione. Se si vende dopo un rally dei prezzi e su un livello oggettivo di resistenza, allora probabilmente siamo pronti a vendere subito dopo una grande candela verde. Tuttavia, vendere dopo una serie di candele verdi potrebbe non essere confortevole perché si crea una forte illusione che il prezzo è destinato a continuare a muoversi al rialzo.

Se il colore delle candele viene cambiato in nero e bianco (lo permettono praticamente tutte le piattaforme di trading, inclusa la Metatrader) si può essere in grado di abbassare l'influenza emotiva durante le operazioni. Cambiare il colore delle candele non è un'idea così assurda, soprattutto se ci si trova alle prime esperienze e magari ci si fa ingannare da tale colore.

Impostare un ordine e dimenticarlo

Il semplice compito di cliccare "buy" o "sell" su una piattaforma può essere di per sé un problema emotivo perché molti commercianti non sono semplicemente in grado di superare la paura di sbagliare. Fortunatamente, con lo sviluppo moderno della tecnologia di trading non è necessario premere il pulsante nel momento esatto in cui si vuole fare trading, ma dare ordine alla piattaforma di aprire una posizione nel momento stesso in cui il prezzo tocca un determinato valore.

Ad esempio, l'ordine di apertura di un investimento può essere impostato per una posizione long o short (leggi la differenza tra posizioni long e short) creando un ordine di acquistare al raggiungimento di un certo valore con tanto di stop protettivo per gestire il rischio (tutto sull'importanza degli stop loss e su come posizionare correttamente uno stop loss) e di un take profit per incassare i profitti. Così, si può investire senza stress.

Allontanarsi dal computer dopo aver impostato tali operazioni è l'unico modo, a questo punto, per ridurre la sfida emotiva del trading e avere più tempo libero da poter dedicare ad altro. Questo consiglio è ottimo anche per coloro che vogliono investire nel forex solo part time (ovvero avendo un altro lavoro).

Concentrarsi e gestire il rischio

Due fatti incidentali e legati alla negoziazione causano disagio per la maggior parte delle persone.

In primo luogo, non vi è alcuna certezza sui risultati futuri, in secondo luogo si corre sempre il rischio di avere delle perdite. È necessario comprendere che i migliori commercianti, ovvero quelli che sanno come gestire una perdita correttamente, riescono anche a mantenerla entro una dimensione accettabile. Tutti perdono nel mercato delle valute prima o poi e nessuno sa a quanto potrebbe ammontare il guadagno che si potrà avere.

Stop loss e take profit sono, lo ripetiamo, il massimo per proteggersi da qualunque imprevisto. A patto di impostare tutto per bene e contro l'emotività consigliamo uno stop loss del 2% al massimo.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "3 Consigli per Gestire l'Emotività e le Paure nel Forex"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: