Forex Trading Italia
07 ottobre 2016

5 agosto 2015: euro in netto calo contro sterlina e dollaro

L'euro continua a mostrare debolezza contro le altre valute. Guardando da un punto di vista di più lungo periodo, siamo ai minimi da diversi mesi a questa parte e non vediamo (per il momento) possibilità di inversione.

EUR / USD

L'euro in forte calo contro il dollaro (e anche contro la sterlina, come vedremo più sotto). La nostra valuta ha rotto il prezzo di 1.09 e ora di trova attorno a 1.086 . Dal punto di vista grafico ci troviamo sotto la linea inferiore delle Bande di Bollinger, ma non vediamo alcun incrocio del MACD, più sotto.

Potremmo pensare ad un ulteriore movimento al ribasso dell'euro, almeno fino a che non vedremo graficamente un possibile segnare di inversione.

5-agosto-2015-analisi-valute-eur-usd

EUR / GBP

Come spesso accade, la situazione di questo rapporto di cambio riflette in qualche modo quella dell'euro/dollaro. Dopo aver rotto prepotentemente il prezzo di 0.70 , l'euro si trova ora a 0.696 contro la sterlina. Qualora il calo dovesse continuare potremmo andare short fino a 0.693, minimo toccato lo scorso 19 luglio.

5-agosto-2015-analisi-valute-eur-gbp

GBP / USD

Continua il movimento laterale per questa coppia di valute, rimaniamo sempre entro i valori definiti dalle bande di Bollinger e attendiamo la rottura del supporto e della resistenza prima di pensare di muoversi in una direzione o nell'altra.

5-agosto-2015-analisi-valute-gbp-usd

USD / JPY

Dollaro forte contro lo yen giapponese, siamo ora di fronte al valore di 124.4 . Dal punto di vista tecnico non vediamo alternative se non una salita di questa coppia di valute. Il prezzo di 125 potrebbe fornire una sorta di resistenza psicologica, ma se le cose dovesse continuare in questa maniera potrebbe essere rotta senza particolari problemi.

5-agosto-2015-analisi-valute-usd-jpy
Calendario economico

Dal punto di vista del calendario economico, sono tre i dati fondamentali da tenere d'occhio oggi. Alle 10.30 italiane sarà pubblicato il dato relativo agli indici dei direttori degli acquisti del settore dei servizi per il mese di luglio. La previsione è di 58, un calo rispetto al valore di giugno (58,5). In ogni caso un valore sopra il 50 indica espansione.

Alle 14.15 e alle 16 ci saranno invece i dati relativi alla variazione dell'occupazione non agricola e dell'indice ISM non manifatturiero. Per il primo si prevede un valore di 215.000 (precedente 237.000), per il secondo un valore di 56,2 (precedente 56).

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "5 agosto 2015: euro in netto calo contro sterlina e dollaro"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: