Forex Trading Italia
08 maggio 2013

Abolizione IMU Prima Casa a Giugno: si riuscirà?

A giugno potremmo vedere l'Abolizione dell'IMU sulla Prima Casa, ma il governo Letta riuscirà realmente?

L'abolizione IMU prima casa a giugno è uno degli argomenti sui quali il dibattito è sempre più acceso. Il governo Letta ha fatto dell'abolizione IMU uno dei suoi punti di forza, specialmente in questi ultimi mesi. L'obiettivo è quello di eliminare per sempre la tanto odiata IMU prima casa, ma il problema di trovare da qualche altra parte i soldi che si perderebbero adolendo l'IMU rimane.

Abolizione IMU, da dove si prenderebbero i soldi mancanti?

Se il governo Letta dovesse decidere, con decreto, di abolire l'IMU sulla prima casa, si verrebbe a creare un buco da 4 miliardi circa. Se invece, come proposto da Berlusconi in campagna elettorale, si dovesse anche rimborsare l'IMU sulla prima casa versata nel 2012, il buco sarebbe di 8 miliardi di euro circa. Una somma che deve essere trovata in qualche altro modo, per far quadrare i conti. Ecco che spunta la voce ICS (Imposta Casa e Servizi).

Sullo stile tedesco, questa tassa, che potrebbe fare la sua comparsa nel 2014, includerebbe sotto una sola voce IMU, TARES (la tassa sui rifiuti) e l'addizionale comunale IRPEF. Se, da un lato, l'IMU scenderebbe e dunque avrebbe una minore influenza in questa tassa, dall'altro salirebbe la TARES (che dovrebbe costare circa 80 euro di più a famiglia).

Il Corriere ha provato a disegnare alcune ipotesi. La franchigia sulla prima casa potrebbe passare da 250 a 500 euro, mentre aumentare le tasse sulle seconde case sarebbe una cosa alquanto complessa, dato che sono già molto alte e che non sempre avere una seconda casa equivale ad un reale benessere della famiglia (basti pensare ad esempio alle case che sono state ereditate). Idem per negozi ed uffici: il comparto delle piccole e medie imprese italiano è già molto tassato, aumentare anche l'IMU significherebbe strozzare ancora di più la ricrescita economica.

In ogni caso, se si taglia l'IMU, servono altre entrate (o tagli dei costi). Il governo Letta avrà il suo bel da fare a gestire questa coperta che appare alquanto corta e riuscire, come ci si aspetta, con l'abolizione IMU prima casa a giugno.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Abolizione IMU Prima Casa a Giugno: si riuscirà?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: