Forex Trading Italia

Pagare con Bitcoin su Amazon: presto sarà possibile?

Presto potrebbe essere possibile comprare e vendere su Amazon scegliendo i Bitcoin come valuta di riferimento. E' vero o è solo un'indiscrezione senza fondamento?

Mentre il prezzo dei Bitcoin sale e mentre le previsioni sono sempre più rosee, continuano a susseguirsi le voci di aziende e governi che iniziano ad adottare questa criptovaluta.

Una delle ultime novità in arrivo dal mondo tech è che presto Amazon potrebbe adottare i Bitcoin come metodo di pagamento per gli acquisti fatti sul portale web.

L'indiscrezione è del quotidiano tedesco Welt (fonte), che cita a sua volta come fonte alcune aziende non meglio specificate del settore FinTech californiano.

In realtà, Amazon avrebbe già dovuto adottare Bitcoin come metodo di pagamento a partire dallo scorso 26 ottobre; non è successo ma sembra che la data sia stata semplicemente rimandata.

Pagare in Bitcoin su Amazon, le indiscrezioni

Ad Amazon è stato chiesto se la voce sull'introduzione del pagamento in BTC fosse vera, ma il gigante californiano non ha né confermato e né smentito (il che potrebbe essere già una mezza conferma), affermando semplicemente che "non ha intenzione di commentare le voci di mercato".

Oliver Flaskämper, numero uno di Bitcoin Deutschland, ha detto di non vedere ragioni per le quali il BTC non debba essere usato come metodo di pagamento in Amazon. Il gigante tecnologico americano potrebbe posizionarsi, ancora una volta, come leader di innovazione.

Ovviamente, è da considerare che il rischio di cambio rimane in capo all'acquirente, ma questo ovviamente già accade quando si vende all'estero, verso paesi con altre valute.

Converrà acquistare o vendere in BTC su Amazon?

Se effettivamente la novità di Amazon e Bitcoin dovesse arrivare sul mercato, si aprirebbero tutta una serie di interessanti opportunità.

Per prima cosa, il prezzo dei Bitcoin potrebbe salire, come ha fatto praticamente per tutto il 2017. L'adozione del BTC come metodo di pagamento "ufficiale" da parte di un grosso player tech potrebbe dare una bella spinta in salita al valore di 1 BTC.

Per chi si trova, di conseguenza, a vendere o comprare su Amazon, l'adozione del Bitcoin potrebbe essere interessante. Chi vende e accetta pagamenti in Bitcoin si ritroverebbe con un portafoglio BTC il cui valore potrebbe aumentare nel tempo (ovviamente, tenete sempre presenti i rischi che oggi si corre ad investire in criprovalute), mentre chi acquista avrebbe una moneta digitale con cui poter pagare senza particolari problemi (certo, se si pensa che una pizza è stata pagata, qualche anno fa, 10.000 BTC, magari si ha la tentazione di conservare i propri Bitcoin piuttosto che spenderli, d'altro canto se il prezzo crollasse si sarebbe realizzato un guadagno).

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Lascia il tuo commento su "Pagare con Bitcoin su Amazon: presto sarà possibile?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: