Forex Trading Italia
15 dicembre 2011

Chi paga? Sono sempre i soliti?

Ci si chiede spesso: Chi paga? Sono sempre i soliti? Secondo Mario Monti no. Ma cosa pensano i cittadini?

Il premier Mario Monti in una conferenza si presenta sicuro della manovra finanziaria e addirittura convinto che gli italiani sono pronti a fare i sacrifici. Secondo Monti l'alternativa alla manovra è "una vita con sacrifici molto più gravi".

Il neo presidente del Consiglio, parlando della manovra, dice che questa non è una operazione ordinaria di politica economica.

Crescita economica del Paese

Parlando della crescita economica del Paese, il premier dice che ci saranno nuove misure, infatti pare che Corrado Passera, responsabile dello Sviluppo, stia già lavorando.

Mario Monti, sempre relativamente al discorso della crescita economica dell'Italia, aggiunge che il "decreto Salva Italia" ha già misure con obiettivo crescita. Pare che si colpiscano poco gli incentivi a produrre e non vengano toccate le aliquote Irpef.

Chi paga? Sono sempre i soliti?

Relativamente a chi paga, sempre secondo il nuovo governo, non sono sempre i soliti, ma "Ci sono dei nuovi noti".

Ici e pensioni

Sicuramente si deve precisare che "nuovi noti" o meno, gli italiani cercano disperatamente di capire cosa cambia a seguito delle nuove riforme augurandosi che le tasse non siano troppe come si dice e che facendo il calcolo Ici 2012 o il calcolo delle nuove pensioni il risultato non sia sbalorditivo (in negativo si intende purtroppo!!)

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Chi paga? Sono sempre i soliti?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: