Forex Trading Italia
07 marzo 2012

Chiusura impianti FIAT: la casa automobilistica li esclude

Parlando di Chiusura impianti FIAT, sia Marchionne che Elkann li escludono.

Secondo le ultime indiscrezioni relativamente al futuro di FIAT nel nostro paese, sembra che la casa automobilistica di Torino sia intenzionata a non chiudere gli impianti del nostro paese.

FIAT, la chiusura degli impianti italiani non ci sarà

Ecco dunque che la chiusura degli impianti italiani della FIAT non ci sarà, stando a quanto hanno confermato i vertici della FIAT.

I media avevano infatti affermato che la casa torinese vorrebbe chiudere gli stabilimenti di Pomigliano e quello di Mirafiori. Secondo Marchionne e John Elkann, invece, la chiusura non ci sarà. Sono queste le affermazioni di Elsa Fornero, il ministro del Welfare. Si tratta dunque di parole importanti, che possono far tirare un sospiro di sollievo a tutti i lavoratori presso questi stabilimenti.

Qualche giorno fa era stato proprio Marchionne a dire che l'uscita della FIAT dall'Italia era una condizione fondamentale per la sopravvivenza del gruppo automobilistico stesso, che è vittima della crisi del settore automobilistico che, da diversi mesi, imperversa ormai in tutta Europa.

Intanto al salone di Ginevra 2012 la FIAT presenta la nuova 500L, che viene prodotta attualmente in Serbia.

Via | lunico.eu

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Chiusura impianti FIAT: la casa automobilistica li esclude"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: