Forex Trading Italia
11 gennaio 2016

Come combattere la paura nel trading online?

Scopri come combattere la paura nel forex e in che maniera investire nel mercato valutario come un vero e proprio trader professionista.

Sappiamo che la paura è uno degli aspetti psicologici più limitanti per un trader. Aver paura di perdere denaro o il timore di non riuscire ad affrontare con successo un investimento nel mercato delle valute porta, inevitabilmente, ad uscire con le ossa rotte entro poco tempo.

Dunque, come si fa per vincere la paura? Come è possibile investire come un professionista anche se si ha poca esperienza?

Non c’è un trucco da tenere a mente, uno che sia infallibile e che valga per tutti, altrimenti sarebbe troppo facile.

Ci sono però delle accortezze da mettere in pratica per far sì che la propria esperienza di investimento sia migliore, più proficua da ogni punto di vista. Questi concetti valgono per ogni tipologia di trading online che si fa, dal forex alle materie prime, dalle azioni fino agli indici azionari.

Scegliere una buona strategia di trading

E’ un passaggio importante quello della strategia, non c’è storia. La giusta strategia permette di capire quando entrare nel mercato, quando uscire, come impostare gli stop loss e i take profit e decidere se usare il classico stop loss oppure quello dinamico (che si muove a seconda dell’andamento dei prezzi per far sì che sia sempre ottimizzato sul mercato).

Certo è che non conviene affidarsi completamente alla strategia sviluppata da un altrotrader perché ognuno di noi è diverso dall’altro e quello che funziona per uno non funziona necessariamente per tutti. Può però essere un buon punto di partenza sviluppare una strategia propria iniziando dalla strategia di un altro trader, che possiamo magari copiare nel social trading.

Copiare gli altri trader, il copy trading.

Soluzione nota anche come trading sociale, consiste nel copiare le operazioni che fa un altro trader, di successo, in maniera automatica. Per farlo bisogna scegliere una piataforma “ad hoc” come eToro o Tradeo. Della prima ne parliamo anche nella nostra guida al social trading ed è quella consigliata in quanto l’azienda, eToro, è stata la prima in assoluto ad introdurre il concetto di trading sociale e ancora ogi è leader nel mercato nel settore.

Credere in sé.

La fiducia in sé, nella propria strategia, è impostante perché permette di operare in maniera migliore e più efficace. Non bisogna abbattersi se alcune operazioni non vanno come si pensava, tutti sbagliano, anche i più grandi investitori della storia.

Non credere troppo in sé.

Sembra un controsenso rispetto a quello detto prima ma non è così. E’ importnte credere in sé ma non troppo, per evitare di fare errori dettati dalla troppa fiducia. Per poterlo fare bisogna semplicemente ricordarsi di rispettare il mercato, di averne paura, di studiarlo ogni volta come se fosse la prima volta.

Usare l’analisi tecnica, ma non dimenticare quella fondamentale.

Lo abbiamo già detto altre volte in Forex Trading Italia, per investire nel trading online bisogna mischiare un pizzico di analisi tecnica, ovvero lo studio dei grafici, con l’analisi fondamentale, ovvero quello dei mercati e delle notizie.

I grafici permettono di capire come potrebbe muoversi il mercato sulla base di quello che è successo poco fa. Ad esempio, se ci si trova di fronte ad un trend in dicsesa e, ad un certo punto, si nota una candela Doji, probabilmente ci sarà un’inversione del trend (leggi anche un esempio reale con le candele Doji). Lo stesso dicasi per la formazione dei triangoli, oppure per lo studio dell’analisigrafica fatto applicando gli indicatori come le Bande di Bollinger o il MACD.

L’analisi fondamentale è in grado di muovere le valute ben più di quanto riesce a fare quella tecnica, in termini di prezzi, ma non è così semplice da mettere in pratica. Bisogna seguire i mercati, le notizie importanti per un paese o un’economia (come la crisi economica, le previsioni forex 2016, quelle delle azioni 2016 o il Brexit).

Leggere i libri di psicologia degli investimenti

Ci sono tanti libri forex che parlano di approccio psicologico al mercato delle valute, alcuni di essi sono davvero molto validi.

Leggere i libri di forex ed investimenti permette di immedesimarsi nella storia del trader, di apprendere fatti reali e di assimilare consigli utili per diminuire la curva di apprendimento e guadagnare prima e con maggior costanza.

In conclusione

La paura è una grande limitazione nel mercato delle valute e in quello del trading online in generale, è un dato di fatto.

Avere paura fa prendere decisioni affrettate, sbagliate, e fa perdere denaro. Ecco perché è importante fare forex senza paura per avere le migliori opportunità di guadagnare denaro.

Se proprio non riuscite a liberarvi della paura del trading online scegliete degli investimenti sicuri, come i buoni fruttiferi postali o il libretto postale, oppure il conto di deposito Widiba (che dà il 2,50% annuo): potrete incassare un po’ di interesse e avere la certezza di riavere il vostro denaro alla fine dell’investimento.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Come combattere la paura nel trading online?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: