Forex Trading Italia
16 gennaio 2012

Crescita Italiana, Mario Monti chiama

Parlando di Crescita Italiana Mario Monti chiama verso degli investimenti e una crescita maggiore.

Il primo ministro italiano Mario Monti ha detto che, mentre in Europa le leggi fiscali sono sacrosante, bisogna fare uno sforzo maggiore per il rilancio della crescita economica.

Monti e la crescita economica

Monti ha anche suggerito che la Banca centrale europea potrebbe assumere un ruolo più attivista nelle economie regionali, una volta che i governi si impegnano irrevocabilmente ai limiti di base sulla finanza pubblica.

Monti ha detto che non è possibile dire alla BCE cosa fare, naturalmente, ma è possibile che, una volta che il compatto fiscale sarà stato approvato, la BCE si sentirà più rilassata. I contorni del compattamento fiscale sono stati concordati, come sappiamo, da 26 di 27 capi di governo dell'Unione europea il mese scorso, ora una versione più completa dovrebbe arrivare sul mercato entro il prossimo vertice del Consiglio europeo di Bruxelles, il prossimo 29 gennaio. La sua approvazione, che comprende anche delle nuove regole che limitano gli squilibri di bilancio negli Stati membri dell'UE, aumenteranno la credibilità di tale manovra, secondo quanto ha detto Monti.

Secondo il nostro premier, che tra le varie leggi ha messo in campo quelle dell'IMU 2012 e quelle dell'ICI 2012, l'Europa non è solo  disciplina fiscale, ma è molto importante andare oltre e investire in modo più costruttivo e verso la crescita, come condizione necessaria e indispensabile per migliorare la disciplina fiscale.

Pur insistendo che l'Italia è pienamente impegnata a disciplinare le sue finanze pubbliche e la riduzione graduale del suo debito pubblico, oggi al 120% del prodotto interno lordo, tramite le varie riforme Monti, il primo ministro ha detto che il suo governo non cederà di un millimetro sull'inclusione di misure qualitative e quantitative per giudicare la conformità del nostro paese con le nuove regole UE.

In Italia, intanto, i titoli di Stato a 10 anni hanno attualmente un rendimento del 6,84%, oltre i cinque punti percentuali in più rispetto a quelli equivalenti dei Bund tedeschi.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Crescita Italiana, Mario Monti chiama"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: