Forex Trading Italia
28 febbraio 2012

Default Grecia: Standard and Poor declassa il paese

Parlando di Default della Grecia, vediamo che Standard and Poor declassa il paese a default selettivo.

La decisione del taglio del rating greco è arrivata dopo che l'agenzia di rating Standard & Poor ha valutato con attenzione la decisione del paese di diminuire il valore delle sue obbligazioni, costringendo i creditori privati a sopportare delle perdite di oltre il 50%. Ora il rating della Grecia è stato spostato in 'selective default', ovvero default selettivo.

Grecia ora in default

In previsione dei declassamenti a seguito del secondo piano di salvataggio greco, la zona euro e la BCE hanno raggiunto un accordo secondo cui la Grecia avrebbe ricevuto un valore di 35 miliardi di euro di sostegno da parte dell'EFSF, il fondo di salvataggio del blocco, che sarebbe passato alla BCE come pagamento di emergenza, in maniera che la banca centrale potesse continuare ad accettare titoli greci e altre attività legate ad Atene.

Questa misura di sostegno non è stata ancora attivata. Nel frattempo la banca centrale ha detto che le banche centrali nazionali possono offrire liquidità mediante la cosiddetta "assistenza di liquidità di emergenza", fino a che i 35 miliardi di potenziamento delle garanzie non saranno attivati.

La questione è di vitale importanza perché le banche greche e cipriote fallirebbero quasi certamente se il loro finanziamento venisse ritirato. Altre banche, anche in paesi forti come la Francia, potrebbero trovarsi ad affrontare dei grandi problemi di finanziamento se non dovessero esserci aiuti dalla BCE.

Analisi valute Euro

La nostra valuta si è mossa in salita contro il dollaro americano nonostante il downgrade e nonostante che ci siano dei dati positivi in arrivo dagli USA. Il downgrade stesso, infatti, era decisamente atteso.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Default Grecia: Standard and Poor declassa il paese"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: