Forex Trading Italia
03 gennaio 2012

Deficit Spagna: sarà un 2012 difficile

Il Deficit per la Spagna sarà più elevato in questo 2012, che si preannuncia difficile.

Lunedi la Spagna ha avvertito che il deficit del suo governo potrebbe essere ancora più alto di quanto previsto solo pochi giorni fa. Il nuovo governo conservatore della Spagna, la scorsa settimana, ha proiettato un disavanzo pari all'8 per cento della produzione annuale per i suoi beni e servizi. Lunedì il ministro delle finanze Luis de Guindos ha detto che il deficit potrebbe essere ancora più grande.

Deficit spagnolo, un 2012 difficile

La valutazione è stata fatta dopo che il governo ha detto che, entro questa settimana, dovrebbe mettere in piedi nuove misure di austerità, tra cui 19 miliardi in aumenti fiscali e tagli alla spesa, come si era già annunciato. Guindos ha detto che il governo promuoverà una agenda riformista molto aggressiva nelle prossime settimane.

I problemi della zona euro rimangono identici a quello dell'anno scorso. La Spagna ha fatto sapere di non poter raggiungere i suoi obiettivi di deficit, perché hanno dovuto creare delle misure di austerità in più. Ecco dunque che nel 2012 rimangono delle incertezze ed è necessario risolvere questi problemi e ridurre il deficit.

Le 17 nazioni che usano l'euro stanno cercando di imporre degli stretti controlli finanziari sulle spese dei singoli governi, uno sforzo volto a porre fine alla crisi che da due anni imperversa sul vecchio continente. Grecia, Irlanda e Portogallo hanno bisogno di salvataggi internazionali, ma gli esperti finanziari sono preoccupati che un possibile default molto più grande, per l'Italia e per la Spagna, potrebbe andare oltre la capacità dell'Europa di ripagare i suoi debiti.

Intanto l'economia spagnola ha un tasso di disoccupazione di oltre il 21 per cento e il paese deve affrontare due anni di spesa pubblica molto ridotta che porteranno ad una crescita zero per la Spagna. Alcuni analisti dicono che l'economia spagnola potrebbe contrarsi del 2 per cento quest'anno.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Deficit Spagna: sarà un 2012 difficile"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: