Forex Trading Italia
04 luglio 2012

Disoccupazione Giovanile, non ci siamo ancora

Sale il tasso di disoccupazione giovanile. A maggio 2012 ben 1 giovane su 3 non ha avuto un lavoro.

In Italia sale il tasso di disoccupazione giovanile, ovvero il numero dei senza lavoro che ha un'età compresa tra 15 e 24 anni. I dati che ha reso noto l'Istat parlando chiaro: lo scorso mese di maggio, infatti, oltre 1 giovane su 3 è stato senza lavoro. La quota di disoccupati è infatti del 36,2%, il record fin dall'inizio della serie di storica, dal 2004, ed in salita rispetto alla disoccupazione giovanile fatta registare ad aprile, pari al 35,3%. La situazione non è facile per i giovani del nostro paese e bisognerebbe fare qualche cosa al più presto.

Una notizia leggermente positiva arriva invece dal tasso di disoccupazione globale per il nostro paese. A maggio 2012, infatti, la disoccupazione è scesa al 10,1%, dal 10,2% di aprile. Sono 60.000 in più le persone che hanno trovato un lavoro nel nostro paese a maggio. Un numero ancora più positivo se si considera che anche gli inattivi (ovvero coloro che non cercano lavoro, per un qualunque motivo) sono in calo dello 0,2% a maggio rispetto al precedente mese di aprile.

Il problema della disoccupazione è una "piaga" che affligge non solo il nostro paese ma tutta l'Europa, in maniera particolare è un problema che si sente in Spagna, dove i tassi di disoccupazione sono nettamente più alti di quelli italiani.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Disoccupazione Giovanile, non ci siamo ancora"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: