Forex Trading Italia
01 marzo 2012

Economia USA, gli indicatori migliorano

Economia USA, gli indicatori migliorano e mettono in evidenza una situazione decisamente migliore da parte del paese americano.

Il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha effettuato una dichiarazione negli ultimi tempi e ha detto che il calo della disoccupazione è più rapido del previsto, anche se il mercato del lavoro rimane ben lungi dall'essere normale. Si tratta di un cambiamento significativo rispetto alle sue ultime dichiarazioni.

USA, la situazione economica del lavoro è in ripresa

Le dichiarazioni di Bernanke hanno aiutato il dollaro USA nelle ultime ore, con la valuta americana che ha guadagnato terreno nei confronti delle altre valute.

La coppia di valute EUR / USD è infatti scesa a circa 1,34, mentre la coppia di valute USD / JPY è rimbalzata a quota 80,50. La Federal Reserve ha un duplice compito da svolgere, di piena occupazione e di stabilità dei prezzi. Così, in materia di occupazione, Bernanke ha cambiato la sua decisione e le sue affermazioni dall'ultima volta, quando ha detto che i numeri recenti non rispecchiano la reale situazione del mercato del lavoro.

Inflazione americana, ecco cosa ha detto Bernanke

Per quanto riguarda l'inflazione, invece, il numero 1 della FED ha menzionato che i problemi nella zona euro possono essere un potenziale fattore di rischio. Inoltre, ha detto che i prezzi del petrolio dovrebbero spingere l'inflazione solo temporaneamente. La paura della deflazione è una cosa che rimane ancora viva, così come detto nel novembre 2010.

Anche il PIL statunitense è stato rivisto al rialzo, dal 2,8% al 3%, il che indica una migliore situazione globale di tutti gli Stati Uniti Inoltre, l'indice PMI di Chicago ha superato le aspettative di crescita arrivando a quota 64 punti. Se escludiamo il calo deludente degli ordini di beni durevoli, gli indicatori statunitensi continuano a migliorare.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Economia USA, gli indicatori migliorano"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: