Forex Trading Italia
07 dicembre 2015

Elezioni in Francia, la destra di Marine Le Pen vince. Che effetti sull'euro?

Le elezioni regionali francesi hanno dichiarato la vittoria del Front National di Marine Le Pen, ora primo partito del paese. Quali saranno gli effetti sulla moneta unica?

Un nuovo scossone al progetto comunitario è arrivato proprio ieri dalla Francia: nelle elezioni regionali il Front National di Marine Le Pen è balzato in testa e, con il 98% dei voti scrutinati, ha avuto il 27,96% sul totale delle preferenze.

Appena dietro troviamo l'Union de la Droute, ovvero i repubblicani guidati dall'ex presidente Sarkozy, con il 26,89%, e ancora più dietro i Socialisti, ovvero il partito dell'attuale presidente francese Hollande, con il 23,33%.

Sono 6 le regioni dove il Front National di Le Pen è in testa su un totale di 13. Il trionfo è forte in maniera particolare in tre regioni: Nord-Pas-de-Calais-Picardia, Provenza-Alpi-Costa Azzurra e Alsazia-Champagne-Ardenne-Lorena.

Il partito di Sarkozy sarebbe in testa in Normandia, nei Paesi della Loira e nella regione dell'Alvernia-Rodano-Alpi.

Infine, i socialisti di Hollande guiderebbero i voti in Bretagna e in Aquitania.

Sarkozy parla di paese indietreggiato

Il primo a parlare dopo gli scrutini è stato proprio l'ex presidente transalpino Sarkozy, che ha detto come i francesi siano esasperati da un paese che, invece di andare avanti, sta indietreggiando. L'ex presidente ha anche detto che esclude di allearsi con gli altri partiti, ma anche di uscire dal ballottaggio di domenica prossima. La destra moderata, dunque, correrà da sola.

Le Pen ringrazia sui social

Marine Le Pen, forte del successo che il popolo francese le ha attribuito, ha ringraziato tutti sui social network. Lei ha definito il suo partito il vero e unico fronte repubblicano.

Ancora un partito anti austerità

Dopo la vittoria di Tsipras in Grecia e i tentativi di far dichiarare la Catalogna una regione indipendente, dopo il rifiuto della Polonia di voler entrare in euro (anzi, alle elezioni dello scorso ottobre ha vinto alla grande il partito di estrema destra guidato dall'ex premier Jaroslaw Kaczynski) e dopo la continua insistenza di David Cameron, primo ministro inglese, per quanto riguarda un "Brexit", ora per l'Europa è arrivata l'ora di incassare un altro duro colpo da parte della Francia (la seconda potenza economica del continente, ben di altra importanza rispetto alla modesta Grecia).

In Italia festeggiano i partiti anti-austerità

Sia Matteo Salvini che Beppe Grillo hanno accolto con gioia la vittoria del partito di Le Pen. Il leader di Lega Nord ha detto che "presto cambierà anche l'Italia" (fonte: Corriere)

Come si muoverà l'euro?

Da un punto di vista delle valute, potrebbe essere una settimana difficile per l'euro in attesa del ballottaggio di domenica prossima.

Dai grafici euro dollaro e euro sterlina abbiamo visto qualche piccolo scossone, ma nessuna drastica discesa. E' pur vero che potrebbe essere ancora leggermente presto per iniziare a risentire del colpo e che bisognerebbe probabilmente attendere l'apertura di tutti i mercati.

Nonostante questo, ricordiamo che in passato, quando c'erano state delle notizie negative nel fine settimana, la nostra valuta aveva aperto con un gap in discesa nei confronti delle altre major.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Elezioni in Francia, la destra di Marine Le Pen vince. Che effetti sull'euro?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: