Forex Trading Italia
05 marzo 2012

L'euro si rafforza, lo yen perde terreno in seguito agli interventi della BoJ

L'euro si rafforza mentre lo yen perde terreno in seguito agli interventi della BoJ.

L'euro è rimbalzato da un minimo di tre settimane nella giornata di ieri, in cui i mercati sono cresciuti sempre più ottimisti sul fatto che la Grecia avrebbe assicurato il suo impegno nella ricezione del denaro necessario al salvataggio del paese. Dopo settimane di lotte politiche ad Atene e di irte trattative con i creditori internazionali, bisogna tuttavia ancora arrivare ad un accordo sul pacchetto di 130 miliardi di euro.

Analisi valute Euro

La giornata è iniziata con la moneta unica che si è presentata sotto quota 1,30 dollari, in seguito al fatto che i funzionari dell'Unione europea possano decidere di trattenere una parte o tutti i soldi del salvataggio della Grecia fino alle elezioni parlamentari, previste per il mese di aprile.

Il sentimento nei confronti dell'euro si è spostato dopo che i funzionari greci hanno negato qualsiasi ritardo, insistendo sul fatto che i colloqui per il piano di salvataggio stanno procedendo a ritmo sostenuto. Con l'economia in profonda contrazione, ogni battuta d'arresto nei finanziamenti potrebbe portare la Grecia ad una situazione di inadempienza sui 14,5 miliardi di euro da pagare in bond il prossimo 20 marzo.

Gli investitori stanno inoltre pensando di cambiare ed investire verso valute ad alto rendimento.

Analisi valute dollaro e analisi valute sterlina

Nella tarda serata di ieri, l'euro era a quota 1,3135 dollari , in aumento rispetto a mercoledì. Il dollaro era a quota 78.94 contro lo yen, mentre l'euro era a quota 103.60 contro lo yen. La sterlina era a quota 1,5872 contro il dollaro e la valuta americana era a quota 0.9190 contro il franco svizzero. L'ICE Dollar Index, che segue il dollaro USA contro un paniere di valute, era a quota 79,375, in calo da circa 79,670.

Analisi valute Yen

La valuta del Giappone ha continuato a soffrire in seguito alla decisione a sorpresa della Banca del Giappone di aumentare i propri acquisti di asset. In previsione per uno yen più debole, gli investitori Forex hanno portato la valuta nipponica ad un nuovo minimo da tre mesi a questa parte contro il dollaro e ad un minimo da due mesi a questa parte nei confronti dell'euro.

Gli analisti prevedono inoltre uno yen più debole nel breve termine.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "L'euro si rafforza, lo yen perde terreno in seguito agli interventi della BoJ"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: