Forex Trading Italia
20 luglio 2011

Fallimento Cit Group: Un Nuovo Gigante Ci Lascia

Fallimento Cit Group: Un Nuovo Gigante Ci Lascia ...

Dopo che nei mesi scorsi abbiamo assistito al fallimento di alcune tra le più grandi aziende mondiali, come ad esempio la Lehman Brothers e la General Motors, ora segnaliamo la chiusura della Cit Group, un gigante del settore dei prestiti finanziari.

Cit Group, ora è amministrazione controllata


La Cit Group è una società finanziaria specializzata nella concessione di prestiti finanziari alle aziende di piccole e di medie dimensioni. Dopo che da diversi mesi l'azienda stava tentando di "rimanere a galla", ora non c'è più nulla da fare e Cit Group entra in amministrazione controllata secondo le indicazioni del Capitolo 11.

Cit Group ha infatti presentato domanda di amministrazione controllata direttamente al tribunale fallimentare di New York. Ora ci sarà la protezione dalle pretese dei fornitori e, per questo motivo, sarà dunque possibile mettere in piedi un piano di risanamento aziendale.

Ora il gruppo vuole tentare di ridurre entro i prossimi mesi il proprio debito di circa 10 miliardi.

L'azienda finanziaria americana è il quinto più grande fallimento nella storia del paese. Basti pensare che si tratta del terzo finanziatore mondiale del settore degli aerei. Inoltre finanzia oltre un milione di aziende.

Ora che ci si avvicina al periodo degli acquisti natalizi, molte di queste aziende hanno già provveduto a rifornire i loro magazzini, ma a causa del fallimento potrebbe essere difficile tornare a dare nuovi beni e nuovi servizi nel caso ci siano delle vendite sopra le attese.

A livello di Forex questa è una notizia che potrebbe preoccupare e non poco il dollaro, che potrebbe averne delle conseguenze negative.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Fallimento Cit Group: Un Nuovo Gigante Ci Lascia"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: