Forex Trading Italia
11 giugno 2016

Fare Forex in relazione ai Tassi di Interesse

Vediamo come Fare Forex in relazione ai Tassi di Interesse.

Sappiamo che il Forex è influenzato dai cambiamenti dei tassi di interesse, soprattutto quelli che fanno le otto banche centrali più importanti del mondo. Tutte le decisioni che queste banche prendono in merito ai tassi di interesse delle valute hanno il potere di far fare al mercato dei movimenti anche istantanei.

Fare Forex mentre cambiano i tassi di interesse

I trader devono quindi imparare a prevedere e rapidamente capire in che maniera affrontare la volatilità che si verifica in una delle valute, al fine di mantenere dei livelli di profitto elevati.

Le 8 banche a cui fare attenzione sono le seguenti:

  • FED, la banca centrale americana
  • BCE, la Banca centrale europea
  • BoE, la Bank of England
  • BoJ, la Banca del Giappone
  • SNB, la Banca nazionale svizzera
  • BoC, la Bank of Canada
  • RBA, la Reserve Bank of Australia
  • RBNZ, la Reserve Bank della Nuova Zelanda

Dei movimenti nel tasso di interesse sono solitamente una delle cause di volatilità maggiori che si possono avere nelle valute che sono direttamente interessate. Maggiore è il tasso di interesse e maggiore sarà il profitto che si otterrà nell'investimento in quella valuta, dunque il valore della valuta solitamente sale.

Il rischio più grande però, quando si utilizza questo tipo di strategia, è la fluttuazione della valuta. Le fluttuazioni di qualsiasi valuta sono in grado di compensare eventuali guadagni, se non previsti con precisione. Non è ovviamente facile capire e prevedere il mercato delle valute, altrimenti tutti sarebbero in grado di guadagnare con il Forex.

Come guadagnare denaro con il Forex mentre si muovono i tassi di interesse

Questo non significa che non sia una cosa possibile guadagnare con il Forex, dunque bisogna cercare di capire in che maniera i tassi di interesse influenzano le valute. Per essere ancora più preparati, sarebbe una cosa saggia studiare come vengono calcolati i tassi di interesse.

Praticamente, solitamente vengono calcolati in seguito a delle riunioni fatte da ciascuna banca centrale. I tassi di interesse determinano il prezzo a cui banche all'interno del paese potranno prendere in prestito denaro dalla banca centrale stessa.

Tassi di interesse ed inflazione

I tassi di interesse sono strettamente legati all'inflazione, dato che se essa, all'interno di un determinato paese, è in un trend positivo, allora la banca centrale alzerà i tassi di interesse, al contrario se il trend dell'inflazione è negativo, i tassi saranno più bassi.

Come studiare i tassi di interesse

Per poter capire al meglio i tassi di interesse, è possibile studiare i seguenti indicatori:

  • andamento dei mercati, in particolar modo i prezzi delle case
  • condizioni del mercato dei mutui
  • livelli di occupazione
  • indice della spesa dei consumatori
  • indice dei prezzi al consumo, noto anche come CPI

Quando si conoscono questi indicatori, si potrà valutare in maniera migliore ogni possibile cambiamento di tasso. Per esempio, se l'economia di un paese sta andando bene, i tassi aumenteranno o rimarranno stabile. Se uno degli indicatori preannuncia dei problemi, invece, ed inizia a mostrare che l'economia rallenta, allora si potrebbe avere un taglio imminente dei tassi di interesse. Questo è ciò che rende il forex molto legato all'analisi.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Fare Forex in relazione ai Tassi di Interesse"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: