Forex Trading Italia
17 luglio 2012

FMI, preoccupazione per la crescita mondiale

Il FMI esprime grande preoccupazione per la crescita mondiale, vediamo come mai.

Il capo del Fondo monetario internazionale esprime grande preoccupazione per il deterioramento dell'economia globale. L'amministratore delegato del FMI, Christine Lagarde, dice che le prospettive sono ora più preoccupanti rispetto a qualche tempo fa, considerando che anche i paesi emergenti e quelli più sviluppati mostrano dei segni di rallentamento. Lagarde ha parlato dopo che le banche centrali della zona euro, della Gran Bretagna e della Cina hanno indicato le loro preoccupazioni sulla salute dell'economia mondiale.

Negli ultimi mesi le prospettive mondiali sono state decisamente preoccupanti per il nostro continente, ma non solo, dato che anche per gli Stati Uniti e per altri grandi mercati emergenti la vita non è facile. Il calo delle previsioni di crescita da parte del FMI è dovuto in gran parte alla situazione economica dei paesi più forti del mondo, che si è molto deteriorata.

Nell'ultima relazione il FMI ha rivisto al rialzo le sue previsioni di crescita globale per quest'anno, portandole al 3,5 per cento dal 3,3 per cento in gennaio. Lo stesso dicasi anche per le previsioni di crescita per il 2013, che sono salita al 4,1 per cento rispetto al 3,9 per cento previsto in precedenza.

Il FMI si è anche concentrato molto sul Giappone, riconoscendo che le due principali preoccupazioni per l'economia del paese del sol levante sono state un apprezzamento dello yen e i rischi posti dalla crisi del debito in Europa alle esportazioni del paese.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "FMI, preoccupazione per la crescita mondiale"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: