Forex Trading Italia
12 luglio 2016

Grafici Forex: Candele, Barre o Linee?

Le tre tipologie di grafici forex sono importanti per capire meglio il futuro andamento dei prezzi. Entriamo nel dettaglio delle candele, delle barre e delle linee, e capiamo quale tra le tre soluzioni è la migliore.

I grafici Forex sono fondamentali per poter capire e prevedere il movimento del trend. Senza grafici è come se si stesse facendo "forex alla cieca", ovvero non si avrebbe un'idea di come il prezzo potrebbe muoversi in futuro e di come, dunque, poter aprire delle posizioni.

Ci sono sostanzialmente tre tipologie di grafici Forex che possiamo vedere e che possiamo usare per fare Forex.

Grafici a Candele

Sono i più usati in assoluto grazie alla estrema semplicità di lettura ed interpretazione, oltre che per la mole di informazioni che permettono di avere e che consentono di prevedere il futuro del prezzo della coppia di valute o della commodity selezionata per l'investimento.

Forex, il grafico a candele Forex, il grafico a candele

Forniscono informazioni preziose, come il prezzo di apertura e di chiusura, oltre che quello massimo e quello minimo raggiunti nel corso del time frame considerato.

Scopri i grafici a candele.

Grafici a Barre

I grafici a barre forniscono all'incirca le stesse informazioni che si possono avere con i grafici a candele ma esse sono espresse in maniera differente, in maniera meno chiara.

Forex, il grafico a barre

Invece che essere rappresentati da delle candele, sono formati da barre verticali e da piccole barre orizzontali (lineette) che indicano il prezzo di apertura e di chiusura, oltre il massimo e il minimo raggiunti nel corso del periodo di tempo considerato.

Scopri i grafici a barre.

Grafici a linee

I grafici a linee sono l'ultima tipologia di grafico forex presente. E' sicuramente il grafico più semplice di tutti ma anche quello che permette di avere meno informazioni possibili. Si tratta praticamente di una linea che unisce i prezzi di chiusura delle coppie di valute per gli intervalli di tempo considerati.

Forex, il grafico a linee

Non dà informazioni sul possibile andamento futuro dei prezzi, mentre può essere usato solo per avere un'idea generale dell'andamento del trend.

Scopri i grafici a linee.

Grafici Forex: Candele, Barre o Linee?

Ora che abbiamo visto una panoramica rapida delle tre tipologie di grafico forex online, quale tra le tre è la più utile? Quale bisognerebbe scegliere per fare forex?

Noi vi suggeriamo di "buttarvi" direttamente sul grafico a candele: è il più intuitivo da leggere e quello che permette di avere maggiori informazioni sui prezzi passati e, di conseguenza, permette di fare delle previsioni migliori sui prezzi futuri.

Questo grafico potrebbe sembrare un po' ostico all'inizio, magari non si riesce a capire bene il concetto di corpo della candela, oppure non si tiene bene a mente cos'è e cosa indica un'ombra (la linea verticale che si trova sopra e sotto la candela), ma onestamente parlando la curva di apprendimento è molto veloce.

E ricordate che, sia che decidiate di investire con l'analisi tecnica, che con l'analisi fondamentale, non potete prescindere da un buon grafico forex trading online.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Grafici Forex: Candele, Barre o Linee?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: