Forex Trading Italia
02 dicembre 2016

Guadagnare con il forex

Trucchi e segreti per Guadagnare con il forex, indicazioni generali valide per tutti coloro che vogliono fare soldi con il mercato delle valute.

E' possibile guadagnare con il Forex in maniera costante e avere la propria indipendenza finanziaria, un giorno?

Si, lo è.

Se sei alla ricerca di informazioni su come fare continua a leggere questa pagina, troverai tutte le nozioni fondamentali di cui hai bisogno per partire e cercheremo di capire insieme se l'investimento nel forex fa per te.

Il forex è per tutti?

Analizziamo per primo questo concetto e ti invitiamo a leggerlo con estrema attenzione perché, se ti accorgerai che il forex non fa per te, puoi anche non perdere tempo a leggere il resto dell'articolo. Piuttosto, vai già alla fine di questa sezione dove ti consiglieremo degli investimenti alternativi e notevolmente più sicuri.

Scusaci se ti sembreremo un po' schietti, a volte anche troppo, ma preferiamo essere chiari piuttosto che fare come tanti altri siti web che affermano che è facile guadagnare nel forex e che tutti lo possono fare (i fatti dimostrano esattamente il contrario).
Puoi fare forex se non hai paura di rischiare di perdere tutto il denaro investito.
Il mercato delle valute è altamente rischioso. E' per questo motivo che la possibilità concreta di perdere tutto quello che hai investito, è inutile girare intorno alla cosa.

Se non sei pronto ad affrontare questo rischio, allora non sei pronto per fare forex. Ma non è un male, così come non è un fallimento: le persone sono diverse per tanti aspetti, inclusa la sopportazione dei rischi.

Se pensi di preferire degli investimenti sicuri al mercato delle valute, magari soluzioni in cui hai la certezza di riavere indietro il capitale investito, se le cose dovessero proprio andar male, ecco alcune scelte:

Come iniziare ad investire nel forex

Il primo passo per guadagnare con il mercato delle valute è quello di aprire un conto con un broker finanziario. Si tratta del partner commerciale fondamentale per iniziare a guadagnare denaro.

Ci sono tanti broker tra cui poter scegliere, se proprio non sai quale, ti invitiamo a chiarirti prima le idee, leggendo queste nostre guide:


e poi a guardare la nostra sezione dei Broker Italiani di Forex.

Il conto demo forex, il primo passo importante prima di guadagnare denaro reale

Abbiamo parlato dell’apertura di un conto come decisione fondamentale per iniziare a guadagnare con il trading forex.

Se però non hai mai fatto forex fino ad oggi, il consiglio che possiamo darti è quello di scegliere un conto demo e iniziare ad investire con esso.

Si tratta di un conto di prova che ti permette di operare in un ambiente reale ma con soldi finti (fino a 100.000 euro).

In questa maniera potrai fare pratica senza rischiare nulla di nulla.

Quando ti sentirai pronto per un conto reale, potrai fare il primo versamento e trasformare il tuo conto da demo a vero.

Questo non presuppone la chiusura del conto demo, che rimane comunque utile, ad esempio, per testare delle nuove strategie.

Piattaforme per guadagnare con il forex

Inutile dire che ci sono tante piattaforme per guadagnare con il mercato delle valute forex, per fare trading in maniera giornaliera.

Una delle migliori è la MetaTrader, semplice da usare, intuitiva, può essere integrata con i conti di tutti i broker in pochi click.

Altre piattaforme sono quelle note come “web trader”, ovvero soluzioni web che possono essere usate direttamente dal browser, senza bisogno di scaricare alcun programma. Il vantaggio è che anche gli utenti non Windows possono fare forex.

Altra piattaforma è la “mobile trader”, ovvero app realizzate appositamente per fare trading con lo smartphone. Ce ne sono di diverso tipo, sia per iOS che per Android.

Un’ultima opzione è quella di usare una piattaforma di opzioni binarie che, tra le altre cose, permette anche di speculare sulle valute. Attenzione, fare trading con le opzioni binarie è una cosa diversa dal fare trading con il forex, è possibile in ogni caso guadagnare denaro ma l’operatività è differente.

Che cos’è il forex

Il forex è il mercato delle valute, acronimo di Foreign Exchange. Su questo mercato è possibile scambiare valute sia acquistandole che vendendole allo scoperto (ovvero senza prima possederle fisicamente). Il passaggio appena dopo è quello, rispettivamente, di venderle o acquistarle con l’obiettivo di lucrare sulla differenza di prezzo tra i due momenti.

Sul mercato del forex sono sempre scambiate due valute, per questo motivo si parla di coppie di valute (ce ne sono di diverse tipologie: major, minor e esotiche). Ad esempio, si possono acquistare euro e vendere dollari, oppure acquistare sterline e vendere yen giapponesi. Tutte le valute del mondo, purché liberamente fluttuanti, possono essere scambiate.

Il concetto di fluttuazione è lungo da spiegare in questo articolo, in breve ti diciamo che si tratta della “possibilità” che una valuta cambi, nel tempo, il suo valore nei confronti di un’altra valuta.

Il mercato del Forex

Per capire come guadagnare con il forex occorre conoscere il mercato in cui ci si trova ad operare. E’ uno dei mercati più liquidi del mondo, questo è indubbio, si parla di 4.000 miliardi di dollari fatturati al giorno.

Diciamo che ci sono due tipi di transazioni che smuovono le valute: quelle speculative e quelle non.

Le prime hanno l’obiettivo di guadagnare sulla differenza tra i tassi di cambio in due momenti diversi e si fanno con una piattaforma di investimento. In sostanza, se compro l’euro quando è basso e lo rivendo quando è alto, sono riuscito a guadagnare dalla differenza tra prezzo di vendita e di acquisto.

L’attività speculativa è la minima parte delle attività che si fanno ogni giorno sul mercato valutario. L’obiettivo? Quello di fare soldi con il forex.

La grande maggioranza delle operazioni, invece, riguarda le transazioni non speculative, che si fanno a livello personale o commerciale tra due valute diverse. Basti pensare ad un’azienda che intrattiene rapporti commerciali con una controparte estera, oppure un privato che viaggia dall’Europa agli Stati Uniti o all’Inghilterra (o in un qualunque altro paese dove non ci sia l’euro).

Come si fa per guadagnare con il Forex

Per prima cosa, bisogna dire che nel Forex puoi aprire due tipologie di posizioni, una short e una long. Andare short significa vendere una data coppia di valute, mentre andare long significa acquistare la coppia di valute.

Se vai short sulla coppia di valute EUR / USD, ad esempio, stai vendendo euro e acquistando contemporaneamente dollari. Se invece vai long, allora stai acquistando euro e stai vendendo allo stesso momento il dollaro.

Nel primo caso, ovvero andare short, per guadagnare c'è bisogno che anche l'andamento di questo rapporto di cambio sia in calo. Ad esempio, se tu aprissi una posizione short a quota 1.4500 , per guadagnare hai bisogno che questo valore scenda, dunque che l'euro perda forza contro il dollaro.

Nel secondo caso, ovvero se si va long, c'è bisogno che il valore del rapporto di cambio aumenti, per poter guadagnare. Nello stesso esempio, aprendo una posizione long a quota 1.4500 , il prezzo del rapporto di cambio deve essere più alto e si guadagnerà denaro.

Lo stesso discorso può essere fatto sulla coppia di valute euro / sterlina e su qualunque altra che tu possa considerare.

Strategie forex per guadagnare

Usare una strategia giusta è uno dei “segreti” per guadagnare denaro con il mercato delle valute, ma non basta: occorre saperla usare correttamente, cosa che è tutto un altro “paio di maniche”.

Diciamo che, in linea generale, per capire in che direzione le valute possono muoversi c'è bisogno di usare l'analisi fondamentale o l'analisi tecnica, oppure un mix di entrambe.

L'analisi fondamentale permette di fare trading sulla notizia e studia il movimento delle valute sulla base delle notizie economiche che vengono diffuse dalle banche centrali o dai governi.

L'analisi tecnica consente invece di fare trading sui grafici e studia il possibile andamento dei prezzi sulla base di essi.

Il forex è legale?

Questa è una delle domande che solitamente ci si fa quando si inizia ad investire in questo mercato.

La risposta è “si”, è un mercato con il quale poter operare senza nessun problema di sorta, a patto di pagare le tasse sui guadagni che si realizzano.

Si può diventare milionari con il forex?

Beh, la risposta teorica è “si”, quella pratica è che è estremamente difficile riuscirci. C’è bisogno di avere pazienza, di fare pratica, di rischiare molto e anche di sopportare la perdita di denaro.

Inoltre, non puoi sperare di diventare milionario (o comunque di avere delle entrate che ti permettano di vivere di forex) se investi solo 100 euro, avresti bisogno di tempi lunghissimi. Questa somma è eccellente per iniziare a muovere i primi passi nel mercato usando denaro reale e non quello in prova dei conti demo, ma per avere risultati migliori devi investire di più. Quanto dipende da te, una volta che vedrai che risultati riuscirai ad avere con un investimento minimo capirai da solo dove vuoi arrivare e quanto dovrai investire per poterlo avere.

Money managment (ovvero gestione del denaro) e psicologia

Sono due aspetti della stessa medaglia: la gestione del denaro presuppone il giusto approccio psicologico al forex. Questa forse è la parte più difficile da mettere in pratica ed è quella che fa la differenza tra un buon trader ed uno mediocre.

Saper gestire il mercato senza andare nel pallone, senza rischiare oltre il dovuto, e sapersi fermare, sono tutte cose non facili da fare ma molto importanti.

Immaginati come se fossi al volante di una Ferrari ma non sapessi portarla: prima o poi finiresti fuori strada. Ecco, il Forex è la macchina, il money management e l'approccio psicologico sono le tue capacità di guida. Se sei bravo, riesci a rimanere in pista e ad andare lontano.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Guadagnare con il forex"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: