Forex Trading Italia
29 novembre 2016

Investire nel caffè nel 2017: ETF, Futures e Azioni

Investire nel mercato del caffè è un'opzione unica nel suo genere. In questo articolo vogliamo approfondire l'investimento in ETF, Futures e Azioni.

Investire nel caffè è una delle opzioni per chi cerca un'opportunità unica per guadagnare denaro nel breve periodo. Benché gli usi del caffè al di fuori della bevanda siano limitati (creme e prodotti anti caduta dei capelli), le opportunità per gli investitori sono ancora interessanti e questo ha dato vita a varie opportunità nel mercato dei futures del caffè.

I prezzi di questa materia prima possono variare velocemente nel breve periodo di tempo e questo rappresenta una grande opportunità, ma anche un notevole rischio. In maniera particolare, il costo dell'investimento in caffè può variare in base alla produzione, a sua volta legata alle condizioni meteo dei paesi produttori dei chicchi.

Benché investire nel caffè fisico sia una improbabile, in considerazione del fatto che c'è bisogno di condizioni meteo particolari per poter portare avanti una piantagione, il mercato mette a disposizione altre opportunità: ETF, futures e azioni.

Investire nel caffè: gli ETF

Gli ETF (Exchange Trader Funds) sono un'opportunità unica per legare il proprio investimento ai prezzi del caffè senza l'esposizione ai rischi mano a mano che la scadenza dei futures si avvicina.

Tra i migliori fondi in assoluto troviamo l'iPath Dow Jones-UBS Coffee Total Return ETN (JO), legato alle prestazioni dei futures del caffè. Da prestare attenzione che l'investimento in questo fondo americano non offre esposizione ai prezzi spot del caffè (cioè quelli del mercato oggi), bensì solo ed esclusivamente ai suoi futures.

Un altro fondo interessante sono gli ETF Securities, destinato ai mercati europei e che offre l'opportunità di investire nel breve periodo.

Investire nei futures del caffè

Uno dei prodotti più importanti per gli investitori nel caffè, è pensato in maniera particolare per chi vuole proteggersi dalle fluttuazioni dei prezzi speculando, al tempo stesso, sulle fluttuazioni di prezzo a breve termine.

Il contratto futures standard è il “Coffee C”, che si riferisce al prezzo della qualità Arabica. Il valore di un contratto in termini di peso del caffè è di 37.500 pound e ha una fluttuazione minima di 0,0005 dollari per pound.

I contratti sono emessi 5 volte l'anno: marzo, maggio, luglio, settembre e dicembre e hanno una durata di 23 mesi.

Comprare azioni di aziende del caffè

Data la particolarità del mercato del caffè, comprare azioni di aziende direttamente coinvolte nella sua produzione potrebbe risultare particolarmente complesso, per non dire impossibile. Se proprio siete alla ricerca di un modo per diversificare il vostro investimento in questa maniera, un'opzione potrebbe essere la Tata Coffee Ltd. , azienda indiana impiegata nella produzione di gran parte del caffè che viene smerciato in Asia.

Investire nel caffè nel 2017, conviene farlo oggi?

Scegliere di investire nel caffè potrebbe essere un buon modo di diversificare il proprio portafoglio. Non tutti gli investitori potrebbero trovare confortevole fare questa scelta, tuttavia, considerando l'elevata volatilità del settore e i rischi che questo comporta. Futures e ETF sono le migliori soluzioni in assoluto considerando la maggiore facilità di accesso al mercato, mentre le azioni potrebbero essere più rischiose.

Se il 2017 potrebbe essere un buon anno per investire nel caffè è ancora presto da dire, perché dipenderà dalle condizioni meteorologiche dei paesi maggiori produttori: se saranno estreme e la raccolta dei chicchi sarà carente si potrebbe vedere un rialzo delle quotazioni. Occhi aperti alle novità dal mercato e al grafico dei prezzi del caffè, sempre aggiornato in tempo reale.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Investire nel caffè nel 2017: ETF, Futures e Azioni"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: