Forex Trading Italia
08 marzo 2016

Investire Oggi in Azioni: i Migliori Titoli

Migliori azioni 2016 per investire oggi: quali sono i migliori titoli in cui investire nel mercato azionario per guadagnare denaro?

Sei alla ricerca di idee per investire oggi in azioni? Non sai che titoli acquistare ma non vorresti proprio perdere l'opportunità di aprire una posizione, magari con il tuo broker forex o con un conto di investimento in stile Fineco Bank? Vediamo allora quali sono le migliori azioni da comprare per fare un investimento oggi, in considerazione dei risultati raggiunti nel primo trimestre 2016.

Le migliori azioni del primo trimestre 2016

Aggiornando i dati al primo trimestre 2016, ecco la lista delle migliori 10 azioni:

  • Mediacontech (+61,294%),
  • Zucchi (+53,015%), azienda specializzata nella produzione di biancheria da casa, ha oltre 3.200 dipendenti e varie sedi in ogni parte d'Europa, dall'Italia alla Francia e alla Spagna, fino all'Austria e alla Polonia. Sono varie le linee che sono curate da Zucchi, come la Tutti Frutti, la Shades e la Bassetti;
  • Trevi Fin Ind (4+44,737%), è la holding del gruppo Trevi, quotata in borsa dal luglio 1999, è specializzata nella costruzione di dighe, edilizia industriale e civile, lavori marittimi, energie rinnovabili e ambiente;
  • Dada (+28,004%), azienda specializzata nella registrazione dei nomi a dominio, nei servizi di hosting per internet e nella pubblicità online, presta i suoi servizi in oltre 15 paesi diversi. Nata nel 1995 per rispondere alle nuove esigenze di un internet in piena crescita, nel 2000 viene quotata in borsa.
  • Seat Pagine Gialle (+27,386%), società attiva nell'editoria, è quotata presso la Borsa di Milano nel segmento FTSE Small Cap, la SEAT nasce nel lontano 1925, si sta specializzando nella realizzazione di prodotti e servizi connessi ad internet, tra cui annunci e un servizio di navigazione satellitare;
  • I Grandi Viaggi (+17,778%), società italiana che nasce nel 1931 e che si specializza nel settore turistico, proponendo attività di tour operator;
  • Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna (+16,161%), si tratta di uno dei principali aeroporti dell'Italia e il primo dell'Emilia Romagna, si trova a soli 6 km dalla città di Bologna;
  • Best Union Company (+13,032%), il gruppo si specializza nell'ideazione, produzione e commercializzazione di sistemi di biglietteria elettronica e del controllo degli accessi. Tra i clienti possiamo trovare centri fieristici italiani, squadre di calcio e volley professionali, teatri italiani e istituti bancari italiani;
  • RCS Mediagroup (+8,891%), si tratta di uno dei primi gruppi dell'editoria italiana, si specializza nella radio, nei periodici, nella TV e sul web. Tra i nomi più famosi che fanno parte del gruppo troviamo il Corriere della Sera, Io Donna, Gazzetta.it , Oggi, Rizzoli Editore, e LeiTV;
  • Panariagroup (+6,9%), è uno dei principali produttori di ceramiche in Italia, con stabilimenti produttivi anche in Portogallo (2) e negli Stati Uniti (1), che si aggiungono ai 3 italiani. E' specializzato nella produzione di ceramiche e grès porcellanato, tra i brand più famosi che fanno parte del gruppo troviamo Panaria e Les Ceramiche.
  • Le peggiori azioni del primo trimestre 2016

    Ecco invece la lista delle peggiori 10 azioni del primo trimestre 2016:

  • Gruppo Waste Italia (-72,048%), è una holding che opera nel settore ambientale, che ha l'obiettivo principale di declinare le attività ambientali e sulle energie rinnovabili in maniera sostenibile;
  • Prelios (-61,165%), uno dei maggiori gruppi in Europa per quanto riguarda l'asset management, ha una struttura qualificata di circa 450 professionisti e 5,1 miliardi di € di patrimonio partecipato;
  • Banca Mps (-60,297%), il Monte dei Paschi di Siena, nata nel 1472 come Monte di Pietà per aiutare le persone più disagiate della città di Siena, è oggi ritenuta la più antica banca del mondo. Dopo il gruppo Unicredit e quello Intesa Sanpaolo, è il gruppo bancario con più filiali sul territorio. Tra le altre, ne fa parte Widiba;
  • Banca Carige (60,28-%), una delle più antiche banche in Italia, nata nel 1483 a Genova come Monte di Pietà, questa banca è la capogruppo del Gruppo Carige, che ha oltre 600 sportelli bancari in tutta Italia;
  • Borgosesia (-55,431%), holding di partecipazione che opera nei settori dei tessuti grezzi e finiti, nel property e nell'asset management;
  • Saipem (-55,345%), azienda che fa parte del gruppo Eni, nasce nel 1956 come specializzata nel settore del petrolio, oggi è specializzata anche nella perforazione di massa e nella costruzione di oleodotti e gardotti;
  • Borgosesia R (-50,142%);
  • Brioschi (-47,96%), dal 2007 il nome ufficiale è Brioschi Sviluppo Immobiliare, era inizialmente un'azienda specializzata nella produzione di chimici, saponi, prodotti per l'igiene e per la salute della persona (tra cui anche il noto effervescente), dagli anni '70 si è trasformata diventando prima una società finanziaria, poi un'immobiliare;
  • Nova Re (-4,5455%), azienda specializzata nell'investimento e nella valorizzazione dei patrimoni immobiliariM
  • CTI Biopharma (-44,935%).
  • Autore: Gino Topini

    Lascia il tuo commento su "Investire Oggi in Azioni: i Migliori Titoli"

    Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

    Per approfondire: