Forex Trading Italia
09 luglio 2012

Italia, lo spread dei BTP contro i Bund sale ancora

In Italia lo spread dei BTP contro i Bund sale ancora, arrivato ad oltre quota 480 punti.

In Italia non si ferma la "febbre" dello spread. Nel nostro paese in apertura il differenziale tra i nostri titoli di stato, BTP, e quelli tedeschi, Bund, è salito a quota 480 punti ed oltre, 481, 29 punti per la precisione, portando il rendimento dei BTP con scadenza a 10 anni ad un temibile 6,13%.

Per cercare di calmare i mercati si guarda con relativa fiducia alla riunione dei ministri delle economie dell'Eurogruppo, che si troveranno questo pomeriggio a Bruxelles.

L'obiettivo è quello di portare a compimento alcuni punti rimasti in sospeso dal vertice dello scorso 29 giugno, anche se c'è chi pensa che sarà necessaria una ulteriore riunione per poter concludere questo discorso, prevista per il prossimo 20 luglio, prima della pausa estiva.

Per l'Italia ci sarà il presidente del consiglio Mario Monti, che è anche Ministro dell'Economia. La cosa su cui si premerà di più sarà velocizzare la entrata in vigore degli accordi presi lo scorso 29 giugno, dato che c'è urgenza di dare denaro alle banche spagnole per evitare un aggravarsi della crisi e addirittura una corsa agli sportelli. Mancano sia le risposte da parte di tutti gli stati nazionali che quella dell'UE in merito all'accentramento dei poteri di controllo nelle mani della BCE, condizione fondamentale imposta dalla Germani per poter dare il via libera a questo fondo.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Italia, lo spread dei BTP contro i Bund sale ancora"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: