Forex Trading Italia
04 settembre 2015

Leva Finanziaria, un esempio reale

La leva finanziaria nella pratica, un esempio reale per capire meglio uno dei concetti più importanti del mercato delle valute.

La leva nel Forex è sostanzialmente uno strumento che permette di moltiplicare i nostri guadagni.

Avete notato che quando state scegliendo se aprire una posizione long oppure una short, i prezzi delle valute includono diversi decimali? Ad esempio, 1 euro vale 1,1545 dollari. Bene, la leva serve a dare al trader un'opportunità per realizzare dei guadagni importanti.

Come funziona la leva nel Forex

Senza la leva non ci sarebbe nessun interesse a fare Forex, dato che nessuno investirebbe denaro per guadagnare pochi centesimi di euro o di dollaro.

Ipotizziamo ora che non ci sia nessuna leva. Apriamo una posizione acquistando euro contro dollari (dunque andiamo long, scopriamo il significato di andare long). Apriamo a 1.1545 e guadagnamo 20 pips, chiudiamo a 1.1565.

Senza leva finanziaria, il nostro guadagno sarebbe il seguente:

  • 1,1565 - 1,1545 = 0,0020 euro per ogni euro investito

Meno di un centesimo per ogni euro. Se abbiamo investito 100 euro, il guadagno totale sarebbe 0,0020 x 100 = 0,20 euro, dunque 20 centesimi.

Chi investirebbe parte del suo tempo per guadagnare 20 centesimi di euro?

Per poter guadagnare, diciamo, 200 euro, occorrerebbe investire 100.000 euro. Chi, nel tentativo di guadagnare di più, è disposto a farlo? Decisamente pochi, ci scommetto.

Fare Forex con la leva finanziaria

Diverso è il discorso se applichiamo la leva finanziaria. Pensiamo di avere una leva di 200 a 1, che nel Forex si può tranquillamente ottenere con la maggior parte dei broker italiani, ecco come cambia il nostro guadagno:
  • 1,1565 - 1,1545 = 0,0020 euro x 200 (è la leva) = 0,4 euro per ogni euro investito

Se, allo stesso modo, se investiamo 100 euro il nostro guadagno è di 0,4 x 100 = 40 euro . Un rendimento nettamente superiore.

Ecco dunque a cosa serve la leva finanziaria, a farci guadagnare di più a parità di somma investita. Con una leva di 400 a 1, ad esempio, il guadagno sarebbe stato di 80 euro.

A cosa fare attenzione quando si investe con la leva

Attenzione perché la leva ha anche l'altro lato della medaglia. Se infatti i guadagni sono moltiplicati, lo sono anche le perdite. Nell'esempio di prima, se invece di guadagnare 20 pips li avessimo perduti, avremmo avuto una perdita di 40 euro.

E' per questo motivo che bisogna soppesare bene i rischi dell'uso di un'eccessiva leva e, anzi, soprattutto i principianti forex non dovrebbero mai investire usando una leva superiore a 100:1 , poiché si conosce ancora poco del forex e i rischi di perdere denaro sono concreti, c'è più probabilità di lasciare "per strada" la somma investita che quella di guadagnare denaro.

Anche perché il forex è un "gioco" di pazienza, in cui è impossibile diventare ricchi con una sola notte (neanche i più grandi investitori sono stati in grado di farlo, ma sono diventati famosi perché hanno guadagnato delle somme di denaro elevate grazie ad un'applicazione certosina e nel tempo delle loro convinzioni).

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Leva Finanziaria, un esempio reale"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: