Forex Trading Italia

Minare Bitcoin: conviene ancora nel 2017?

Nel 2017 minare Bitcoin è diventato molto complesso, per cui nella maggior parte dei casi non conviene. Ma ci sono comunque modi migliori e più efficaci di poter investire in Bitcoin.

Sappiamo che uno dei modi per guadagnare Bitcoin è minandoli, ovvero creandoli “da zero” sfruttando la potenza di calcolo di uno o più computer. L’operazione di “mining” dei Bitcoin è tuttavia molto complessa e oggi sono necessari computer dedicati, e tanto tempo, per poter avere successo.

Non è un caso che sono nate server farm appositamente pensate per minare Bitcoin 24 ore su 24, e che tante di esse vendano una quota di mining in cloud.

Conviene minare Bitcoin oggi, nel 2017?

Nella maggior parte dei casi la risposta a questa domanda è “no”, minare Bitcoin non conviene più: oltre al tempo impiegato e al costo dell’hardware (basta dare un’occhiata su Amazon per capire che l’investimento minimo per un computer si aggira attorno a qualche migliaio di euro, altrimenti ci sono dei dispositivi USB più economici ma meno potenti), c’è da considerare anche il costo dell’elettricità.

Per minare, infatti, è necessario che il computer sia sempre connesso alla rete, quindi si hanno dei costi non indifferenti nel medio / lungo periodo.

A questo punto, conviene minare Bitcoin solo se:

  • Si vive in un paese in cui il costo dell’elettricità è davvero minimo;
  • Si può trarre vantaggio di energia elettrica generata dai pannelli solari, quindi non si paga più il costo della corrente elettrica.

Perché non conviene più minare Bitcoin?

Quante risorse servono per minare bitcoin? Ecco un'immagine che mostra  una BITCOIN MINING FARM americana Quante risorse servono per minare bitcoin? Ecco un'immagine che mostra una BITCOIN MINING FARM americana

Oggi, considerata la complessità dei calcoli di questa criptovaluta, possiamo fare un calcolo “all’incirca” per capire quanto si potrebbe guadagnare dall’attività di mining: con un computer di buon livello, minare per 72 ore di seguito permetterebbe di avere un guadagno di 0,00004 Bitcoin , ovvero pochi centesimi di euro.

Minare Bitcoin gratis, alcuni siti

Minare bitcoin gratuitamente è un po' una "chimera", per il semplice motivo che "estrarre" questa criptovaluta è un processo lungo e costoso, pertanto è davvero difficile riuscire ad avere guadagni decenti senza investire qualcosa.

Nonostante questo, ci sono alcuni siti web che propongono il mining "gratuito" dei bitcoin. Abbiamo inserito gratuito tra virgolette appositamente, perché comunque bisogna impiegare delle risorse proprie, che sia acquistare un certo hash rate (la potenza di mining) da un servizio di cloud mining, oppure usare la CPU del proprio computer (ma in questo caso il processo è estremamente lento).

Eobot, un servizio di mining di criptovalute molto interessante che permette di minare sfruttando la piattaforma interna e che permette di cominciare anche senza alcun costo iniziale.

MinerGate, un software che bisogna scaricare ed installare sul proprio computer e che permette di minare varie critpovalute.

BitzFree, un servizio che consente di iniziare a minare anche gratuitamente con 20gh/s di potenza e che permette, con vari bonus, di incrementare gradualmente la potenza di mining anche senza pagare.

Free Bitcoin, un servizio particolare che, oltre a permettere di ottenere dei Bitcoin gratuitamente (è un faucet) sta iniziando ad offrire un servizio, ancora in beta, di mining dei Bitcoin che sfrutta la potenza del computer dove ci si trova. Permette davvero di minare Bitcoin gratuitamente con PC e Mac, ma dovete fare attenzione perché il computer potrebbe rallentare.

Minare Bitcoingratis con freebitco.in Minare Bitcoingratis con freebitco.in

Minare Bitcoin in Italia è legale?

Si, non ci sono (al momento, almeno) problemi da questo punto di vista. Il Bitcoin, così come altre criptovalute, sono legali nel nostro paese, pertanto anche il mining lo è. L'unica accortezza è verificare, da un punto di vista del fisco italiano, se bisogna pagare le tasse sui bitcoin guadagnati in questa maniera, ma per questo punto vi invitiamo a chiedere ad un commercialista esperto in materia.

Piuttosto, il discorso è un altro: visto che il mining dei Bitcoin è costoso e che, per farlo seriamente ed in maniera realmente proficua, occorrono hardware che costano anche alcune migliaia di euro, se a questo ci si aggiungono le tasse, ci chiediamo se realmente minare Bitcoin convenga.

Come guadagnare Bitcoin, allora?

Considerando che minare Bitcoin non è più conveniente - nella maggior parte dei casi, se state pensando di mettere su una vera azienda attorno a questo business, le cose cambiano - ci sono ancora delle ottime alternative per guadagnare Bitcoin:

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Lascia il tuo commento su "Minare Bitcoin: conviene ancora nel 2017?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: