Forex Trading Italia
28 novembre 2016

Pareggio tra Euro e Dollaro: 6 Conseguenze

La parità euro dollaro è tornata nuovamente alla ribalta dopo l'elezione di Donald Trump a presidente americano. Quali sono le conseguenze per italiani ed europei se le due valute pareggeranno?

Dopo la vittoria di Donald Trump alle elezioni americane e il "boom" che il dollaro americano sta ricevendo sui mercati contro tutte le altre valute (leggi ad esempio la previsione dollaro yen), si è tornati a parlare prepotentemente di parità euro dollaro e, considerando che la moneta unica è scesa, in 10 giorni, da 1,13 a 1,05 , è anche lecito prendere in considerazione questa opportunità che, per dirla tutta, potrebbe rappresentare un'eccellente fonte di guadagno nel forex.

Quali sono le conseguenze per gli italiani se l'euro raggiunge il pareggio con il dollaro?

Sarebbe più conveniente viaggiare in Italia e in Europa per gli americani

Indubbiamente questo è un grande vantaggio per noi italiani e per gli europei in generale. Se prima un soggiorno da 100 euro costava 113 dollari , quando si raggiungerà un valore paritario, lo stesso soggiorno da 100 euro costerà solo 100 dollari.

Di conseguenza, è molto più conveniente per gli americani prendere l'aereo e venire fin nel vecchio continente per esplorarne le bellezze.

Il potere d'acquisto del dollaro è salito e se fino a qualche tempo fa venire in Europa con 1.000 euro significava avere circa 700 euro, oggi ne sono oltre 900 e con la parità ne saranno circa 1.000 . Davvero un grande vantaggio.

Non sarà più così conveniente, al contrario, per gli italiani che vogliono andare negli Stati Uniti.

Più conveniente per le imprese che esportano verso gli States

Alcune previsioni dicono che il pareggio euro dollaro porterebbe ad un aumento delle esportazioni europee verso gli Stati Uniti, di 0,4 punti percentuali, dal 4,8% al 5,2%.

Allo stesso modo, la parità renderebbe più conveniente, per gli americani, venire ad investire in Europa e in Italia.

I beni di lusso saranno più convenienti, per gli americani

Per quegli americani che possono permetterselo, sarà più conveniente comprare beni di lusso italiani che verranno esportati in America, oppure venire direttamente nel nostro paese per fare spesa.

Immaginiamo gioielli, abiti di lusso e mobili artigianali.

La tecnologia

Si tratta di uno dei settori in cui converrà di più fare acquisti in Italia o nel resto d'Europa. Tanti brand americani, come Apple ad esempio, prezzano i loro prodotti in dollari e poi li esportano in Europa con una conversione sul costo.

Con il pareggio tra il dollaro e l'euro potrebbe essere più conveniente comprare in Europa che importare dagli Stati Uniti. Ovviamente, fate attenzione ad eventuali ricarichi di prezzo una volta che il prodotto arriva nel "vecchio continente".

Rialzo della benzina e delle bollette

Sappiamo che sia la benzina che l'energia elettrica sono legati al costo del petrolio. Un barile di greggio viene quotato in dollari (ti invitiamo a vedere il grafico dei prezzi del petrolio), dunque un rafforzamento dell'oro nero porterebbe ad un maggior costo per gli europei.

Ne consegue che il prezzo della benzina e delle bollette dell'energia elettrica potrebbero subire un rialzo.

Rialzo dei costi delle materie prime

E' lo stesso discorso visto ora con il greggio: anche l'importazione di alcune materie prime e commodities potrebbe risultare più costosa, di conseguenza il costo per i produttori potrebbe salire.

Ci riferiamo in maniera particolare alla spesa per i cereali, cosa che potrebbe portare ad un rialzo del costo della pasta.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Pareggio tra Euro e Dollaro: 6 Conseguenze"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: