Forex Trading Italia
07 dicembre 2011

Pensionati Poveri: 2,3 milioni di secondo l'ISTAT

Secondo l'ISTAT in Italia ci sono oltre 2 milioni di pensionati poveri, in che maniera influiranno le riforme Monti?

Secondo uno studio dell'Istat, in Italia ci sono ben 2,3 milioni di Pensionati Poveri, cioè persone che percepiscono una pensione inferiore a 1.400 euro al mese.

Italia, riforme Monti, riforma pensioni

Sempre secondo l'ente di statistica, il 29,8% di questi "pensionati poveri" percepisce una pensione inferiore di 915,52 euro.

Enrico Giovannini, presidente dell’Istat, afferma inoltre che circa il 27,3% di questi pensionati hanno come unico reddito familiare proprio l'assegno della pensione.

Sistema pensionistico italiano, va ritoccato?

Sicuramente il sistema pensionistico italiano va ritoccato in qualche punto, infatti secondo il governo Monti e le sue riforme bisogna eliminare i vitalizi di senatori e deputati, anche se solo a partire dalla prossima legislatura.

Bisogna, sempre secondo la riforma delle pensioni del nuovo governo, passare al calcolo contributivo pro-rata e sicuramente occorrerà intervenire sul discorso delle "baby pensioni", oltre che sulle pensioni più elevate, che avranno un incremento del contributo di solidarietà.

Per quanto riguarda proprio questo contributo di solidarietà, esso verrà applicato a più contribuenti, dato che si abbasseranno le soglie di applicazione.

Per uscire dalla profonda crisi, che è sia dell'Italia che di tutta l'Europa, le nuove riforme del Governo Monti porteranno ad aumenti di imposte, come la reintroduzione dell'ICI sulla prima casa, la super-IMU anticipata e l'aumento dell'IVA al 23%.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Pensionati Poveri: 2,3 milioni di secondo l'ISTAT"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: