Forex Trading Italia
25 giugno 2012

Prezzo del petrolio: in calo a causa della crisi in Cina

Il Prezzo del petrolio è in calo a causa della crisi della Cina, mentre le attese per il futuro sono al rialzo.

I prezzi del petrolio sono scesi sotto la quota di 107 dollari al barile durante la sessione asiatica di oggi, in seguito al fatto che un rallentamento del commercio cinese ha suggerito che la domanda di greggio potrebbe indebolirsi.

Prezzo del petrolio in calo a causa della Cina

Il prezzo petrolifero di riferimento è sceso di 72 centesimi, a quota 106,68 dollari , mentre il brent è sceso di 30 centesimi , arrivando a quota 125,68 dollari al barile a Londra.

La Cina ha riferito, sul finire della settimana scorsa, del suo più grande deficit mensile da almeno un decennio, con le importazioni che sono in rialzo, a cui è seguito anche un calo delle esportazioni.

Nei mesi di gennaio e febbraio la crescita delle esportazioni è diminuita del 6,9 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, appena la metà del tasso di crescita di dicembre. Le importazioni per i due mesi sono invece aumentate del 7,7 per cento, rispetto all'11,8 per cento di dicembre.

aumento benzina

Il prezzo del petrolio è salito dai 75 dollari al barile fatto registrare nello scorso mese di ottobre in seguito a dei segni di miglioramento dell'economia degli Stati Uniti, che hanno rafforzato la fiducia degli investitori. L'economia statunitense ha infatti aggiunto nel mese scorso ben 227.000 posti di lavoro.

Ci sono forti indicazioni che la crescita del PIL mondiale sia più forte di quanto comunemente immaginato. Se questa tendenza dovesse continuare per tutto il 2012, la crescita della domanda di petrolio e le pressioni sui prezzi potrebbero essere superiori a quanto previsto.

Alcuni analisti temono che un possibile rincaro futuro del prezzo del petrolio finirà per minare la crescita economica e la domanda di prodotti asiatici negli Stati Uniti e in Europa. In tutta la regione, infatti, i prezzi alimentari tendono a salire con un certo ritardo in risposta al petrolio. C'è bisogno, per la Cina, che il prezzo del greggio scenda ancora.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Prezzo del petrolio: in calo a causa della crisi in Cina"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: