Forex Trading Italia
19 dicembre 2011

Pubblico impiego: sciopero contro la manovra

Oggi 19 dicembre i dipendenti del settore pubblico scioperano, infatti si tratta di uno sciopero nazionale unitario indetto da Cgil, Cisl e Uil. Ancora una volta i sindacati si fanno sentire tutti compatti con uno sciopero nazionale del settore Pubblico impiego.

Pubblico impiego: sciopero contro la manovra

Ci saranno manifestazioni per chiedere cambiamenti alla manovra del Governo Monti.


Dalle 9.30 a Roma si terrà un presidio nazionale a Piazza Montecitorio.

Si richiede una manovra più equa, per lavoratori e pensionati, una riforma fiscale meno pressante sulla tassazione. Tutti i cittadini vorrebbero una riqualificazione della spesa pubblica con obiettivo crescita economica e non tassazione.

Con questo sciopero il cittadino vuole anche una difesa per la sanità e le autonomie locali.

I lavoratori pubblici sciopereranno per 8 ore. Per la scuola lo sciopero sarà di un'ora, per l'università e l'Alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) lo sciopero ci sarà per tutto il giorno, mentre per il settore sanità sono garantite le funzioni principali come urgenze, il 118, gli interventi urgenti ed il pronto soccorso, ma sono sicuramente a rischio le visite specialistiche, gli esami diagnostici e gli interventi chirurgici non ritenuti urgenti.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Pubblico impiego: sciopero contro la manovra"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: