Forex Trading Italia
20 maggio 2016

Quanto vale una Sterlina in Euro?

Quanto vale una sterlina al confronto dell'euro? Quanti euro possiamo acquistare con una sterlina?

Quanto vale una sterlina in euro? Una risposta che varia a seconda del periodo dell'anno, del particolare momento economico delle due zone economiche (due tra le più importanti in assoluto), dei rischi legati ad eventuali fallimenti (come quello potenziale in Grecia) o semplicemente delle fluttuazioni di mercato.

Il cambio euro / sterlina varia nel tempo?

Si, quello tra euro e sterlina è uno dei cambi più fluttuanti nel tempo (la sigla è EURGBP), in virtù del fatto che entrambe le valute sono tra le più scambiate in assoluto, il che contribuisce ad aumentarne la volatilità.

Per rimanere aggiornato sull'andamento della valuta britannica, ti consigliamo di leggere il testo sulla Sterlina 2016.

Come posso sapere quanto vale una sterlina in tempo reale?

Su Forex trading Italia abbiamo organizzato una serie di strumenti utili per conoscere, 24 ore al giorno (è l'orario di apertura del forex) il valore di cambio euro / sterlina (EUR / GBP).

Perché è utile conoscere il rapporto di cambio tra due valute?

Sia a livello aziendale che personale è importante sapere quanti euro vale una sterlina inglese.

Da un punto di vista delle imprese, quelle che operano a livello internazionale (dall'Inghilterra all'Italia e viceversa) hanno la necessità di cambiare denaro da sterlina ad euro e viceversa.

Per le aziende che operano in Inghilterra e hanno rapporti con l'Italia ci sono anche dei conti correnti in valuta euro (li propone, tra le altre, la banca internazionale HSBC). Si tratta di conti correnti in cui incassare denaro in euro senza fare il cambio "al volo" del denaro e avere la facoltà di spostare denaro dal conto in euro a quello in sterline (con cui pagare gli stipendi, sostenere i costi aziendali e pagare le tasse britanniche).

Per le imprese che operano in Italia e intrattengono rapporti commerciali con imprese inglesi i britanniche, invece, avviene esattamente il contrario: cambio della valuta da sterlina ad euro e accredito sul proprio conto corrente. Anche in questo ci sono diverse banche italiane che propongono conti correnti in valuta straniera.

Dal punto di vista privato, il cambio valuta euro / sterlina è importante per chi parte dall'Italia e va in Inghilterra (a vivere o per turismo) e necessita dei pound per fare spesa direttamente in loco.

Come e dove cambiare gli euro in sterline?

Cambiare denaro da euro a sterlina è possibile o in Italia, oppure una volta giunti in Inghilterra. Solitamente la maggior convenienza la si ha se si parte con gli euro e li si cambia una volta arrivati oltremanica, ma dipende anche da dove si cambiano materialmente i soldi.

Le banche hanno tassi di cambio meno convenienti. E' un dato di fatto che i tassi di cambio applicati dalle banche sono meno convenienti rispetto a quelli applicati dai "currency exchange" che si trovano in Inghilterra (Londra, Liverpool e in qualunque altra città del paese).

Meglio cambiare il denaro in Inghilterra. Di solito si pagano meno commissioni rispetto al cambiare denaro in Italia.

Avere più preventivi è il "segreto". Se ci si trova in una città dove è facile trovare più currency exchange uno di fianco all'altro, la miglior cosa da fare è farsi dare più preventivi.

Alcune delle agenzie di cambio che si trovano in UK sono Thomas Exchange Global (www.thomasexchangeglobal.co.uk), ICE (www.iceplc.com), Travelex (www.travelex.co.uk) e Best Foreign Exchange (www.bestforeignexchange.com, si trova solo a Londra).

Per consigli sul cambio degli euro in sterline ti consigliamo la sezione di cambio denaro di LdnCity.com .

Evitare di cambiare denaro in aeroporto. Probabilmente è uno dei peggiori tassi di cambio in assoluto che si possono avere.

Non prelevare sterline dai bancomat usando una carta di credito o di debito italiana. Poiché il proprio conto corrente italiano (o la Postepay) è in euro, mentre in Inghilterra si usano le sterline, è un grave errore prelevare denaro contante dai bancomat in quanto si è soggetti alle commissioni di cambio valuta da parte della propria banca.

Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la tua banca per poter chiedere le condizioni economiche dell'uso della carta all'estero (specificate che si tratta dell'Inghilterra, la valuta usata è diversa).

Confrontate il tasso di cambio proposto con quello in tempo reale (lo trovate a questo link). Troverete sicuramente che ci sarà una differenza e che il tasso di cambio reale è superiore, il "trucco" sta nello scegliere dei tassi di cambio che siano il più vicino possibile a quelli reali del mercato.

Indicatori economici per la sterlina inglese

Per poter sapere quanto vale una sterlina in euro è importante anche conoscere quali sono i principali indicatori economici che influiscono sul valore della sterlina inglese.

Si tratta di tutta una serie di informazioni che arrivano da enti o aziende, oppure direttamente dalla Banca Centrale d'Inghilterra, e che permettono di capire lo stato dell'andamento dell'economia britannica, oltre che di prevede in che maniera essa potrebbe comportarsi in futuro.

Tali indicatori economici hanno una grande influenza sul valore della sterlina inglese nei confronti delle altre, in maniera principale euro, dollaro americano e yen giapponese.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Quanto vale una Sterlina in Euro?"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: