Forex Trading Italia
18 aprile 2016

Quotazioni Lira Turca (TRY) 2016: le Previsioni

La Lira Turca (TRY) è la valuta ufficiale della Turchia. Com'è la situazione delle quotazioni di questa valuta nei confronti di euro e dollaro americano? Tutte le info sulla quotazione lira turca.

Non è certamente una delle valute più facili su cui poter andare a fare forex, la lira turca è attualmente "preda" di problemi interni al paese e di una situazione economica non propriamente chiara. Vediamo quali sono le previsioni della quotazione lira turca per il 2016.

L'importanza sempre crescente della lira turca

La divisa di Ankara sta crescendo di importanza in maniera costante sul panorama internazionale, anche grazie alla posizione centrale che il paese occupa sullo "scacchiere" del mondo, esattamente in mezzo tra occidente ed oriente.

La valuta turca viene usata, oltre che nel paese, la cui storia è una delle più affascinanti al mondo, anche nella parte nord dell'isola di Cipro, un'area occupata dalle forze militari turche.

I prossimi anni saranno ancora più importanti per la Turchia, che dovrebbe diventare, secondo tutte le previsioni internazionali, un partner commerciale sempre più importante nei rapporti del Mediterraneo anche se, come vedremo in seguito, sta diventando sempre più isolato.

Detto questo, come sono le quotazioni 2016 della lira turca? Come possiamo andare a vedere il grafico euro / lira turca, e il rapporto di cambio EUR / TRY ?

La situazione economica del paese

La posizione turca è molto delicata e particolare, anche perché si trova di fianco a paesi la cui situazione interna è, onestamente parlando, disastrosa. Questo ha reso il paese di Ahmet Davutoğlu (primo ministro turco) un vero e proprio cuscinetto tra i profughi siriani e l'Europa.

La conseguenza principale è che la Turchia ha visto un crollo del turismo, anche a causa di una serie di attentati che l'hanno reso un posto poco sicuro agli occhi internazionali.

Gli ultimi 3, in ordine di tempo, sono quello del 12 gennaio 2016 in un quartiere turistico di Istanbul, quello del 17 febbraio 2016 ad Ankara e quello del 13 marzo 2016, sempre nella capitale (fonte eda.admin.ch)

L'inflazione

E' questa la vera piaga dell'economia turca, un livello di inflazione che, per anni, è stato ben oltre il 10%. Secondo le ultime novità, sembrerebbe che a marzo 2016 il tasso inflazionistico del paese sia sceso al 7,46%, un dato più confortante rispetto al passato ma ancora lontano dagli obbiettivi attuali del 5%.

Questa percentuale è un dato che bisogna tenere necessariamente sotto controllo per chi vuole investire nella coppia di valuta euro / lira turca o nel dollaro / lira turca, così come per chi vuole comprare titoli di stato turchi (obbligazioni).

La stabilità interna

La situazione interna è un altro grave problema della Turchia, che mina seriamente la capacità della lira turca di poter salire contro le altre valute.

Il 7 giugno 2015 si sono tenute le elezioni in Turchia ma nessun governo è stato formato, cosa ovviamente negativa per la valuta del paese.

Allo stesso modo, gli ultimi attentati mettono nero su bianco quanto sia pericoloso rimanere senza un governo. Nel paese la chiamano "strategia della tensione", ovvero fare in modo di non arrivare ad una soluzione in questo senso per cercare di instaurare una politica presidenziale in cui l'unico vincitore sarebbe il presidente Recep Tayyip Erdoğan (fonte linkiesta.it).

Quel che è certo è che già in passato, quando il paese ha mostrato altri gravi problemi di stabilità interna, il valore della lira turca è sceso tantissimo ed è arrivato ai minimi storici contro euro e dollaro, se non ci sarà stabilità sarà difficile vedere una potenziale salita.

Investire nella lira turca è, ad oggi, un affare a senso unico.

Cosa aspettarsi nei prossimi mesi, tra fine 2016 e inizio 2017?

L'outlook sulle valute non vede alcuna novità positiva per la lira turca, il cui sviluppo si trova legato alle sorti, interne ed economiche, del paese.

C'è da considerare che Iraq, Siria e Libia, che un tempo acquistavano merci dalla Turchia, hanno ridotto in maniera considerevole gli ordini, mentre la Russia, uno dei principali partner commerciali, ha interrotto ogni relazione commerciale con il paese dopo alcune schermaglie degli ultimi mesi.

La Turchia si sta trovando, di fatto, isolata dal resto del mondo, una situazione che non fa sicuramente bene all'economia della nazione e che non contribuirà a risollevare le sorti della lira turca.

Se a questo si aggiunge che, a livello di politica, non c'è assolutamente coesione, nessuna guida unita verso la crescita economica, i prossimi mesi saranno ancora particolarmente difficili.

Previsioni lira turca 2016, in conclusione

Se volete investire nella lira turca per questo anno, nei prossimi mesi, la miglior soluzione sarebbe quella di optare per vendere la valuta, in maniera particolare contro euro e dollaro.

Nel momento in cui scriviamo, 1 euro vale circa 3,2 lire turche.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Quotazioni Lira Turca (TRY) 2016: le Previsioni"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: