Forex Trading Italia
07 ottobre 2016

Rialzo dei tassi FED: perché potrebbe accadere ad ottobre, secondo JPMorgan

JPMorgan ha fatto sapere che la FED, la Banca Centrale Americana, potrebbe decidere di alzare i tassi di interesse già in questo mese di ottobre.

Le condizioni di mercato e la stabilizzazione dei dati economici potrebbero portare la Federal Reserve ad alzare i tassi di interesse entro questo mese, lo ha fatto sapere JPMorgan. Sono pochi gli investitori che scommettono sull'incremento dei tassi così presto, anche perché non c'è alcuna conferenza stampa in programma dopo la riunione del FOMC di ottobre.

Nella scorsa riunione di settembre, il Federal Open Market Committee ha lasciato i tassi vicini allo zero, valore a cui si trovano sin dal dicembre 2008. Il presidente della banca centrale americana, Janet Yellen, ha detto che il comitato ha voluto attendere di avere un'ulteriore prova del miglioramento del mercato del lavoro e vuole assicurarsi che il rialzo dei tassi non andrà ad influire negativamente sul progresso verso l'obiettivo del 2 per cento dell'inflazione.

Inoltre, tra le cause principali della decisione di lasciare inalterati i tassi anche le preoccupazioni circa il rallentamento economico in altre parti del mondo (come la crisi in Cina, ad esempio).

La Fed è principalmente preoccupata, secondo David Lebovitz di JPMorgan del fatto che il rallentamento della crescita sta mettendo pressione al rialzo sul dollaro, che a sua volta pone l'accento al ribasso sull'inflazione. Lebovits ha avvertito che la liquidità del mercato è solitamente bassa a dicembre, dunque è più probabile che la decisione del rialzo dei tassi possa avvenire in ottobre (ricordiamo che le reazioni dei mercati tendono ad essere più drammatiche durante i periodi di scarsa liquidità).

La Fed ha storicamente iniziato il suo ciclo di inasprimento nel mese di dicembre, anche se sembra difficile che tre mesi (da ottobre a dicembre) siano sufficienti, per la FED, per decidere che tutte le condizioni sono buone per un rialzo dei tassi in considerazione del fatto che nulla è stato accennato nella riunione di settembre.

Il fatto che la Banca centrale americana ha ampliato la sua attenzione al di là di inflazione e dell'occupazione, verso le condizioni economiche d'oltremare, ha creato altra incertezza sui mercati.

Dal punto di vista delle valute, dobbiamo prestare attenzione al movimento del dollaro contro l'euro (grafico euro dollaro), contro la sterlina (grafico sterlina dollaro) e contro lo yen giapponese (grafico dollaro yen giapponese).

Via | cnbc.com

Autore: Dean Duke

Lascia il tuo commento su "Rialzo dei tassi FED: perché potrebbe accadere ad ottobre, secondo JPMorgan"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: