Forex Trading Italia
22 ottobre 2015

Ritracciamenti di Fibonacci

Quando si parla di Forex, usare i ritracciamenti di Fibonacci è assolutamente utile in quanto questo metodo di trading ha diversi vantaggi non indifferenti, ecco i più importanti.

Se il mercato si trova in un trend al rialzo, l'idea generale è quella di aprire delle posizioni long in maniera da riuscire a guadagnare sul continuo rialzo del mercato stesso.

Per tentare di trovare dei livelli lungo i quali poter aprire delle nuove posizioni, un modo molto usato è quello di applicare Fibonacci nel Forex e di trovare, così, i livelli di ritracciamento.

Ritracciamento di Fibonacci in un trend al rialzo

Vediamo, portando un esempio concreto, come possiamo applicare i livelli di ritracciamento di Fibonacci nel Forex nel caso in cui ci troviamo di fronte ad un trend rialzista.

Ipotizziamo di avere un rapporto di cambio USD / JPY.

Se abbiamo un trend in salita e tracciamo una linea che unisce il livello di minimo e quello di massimo raggiunti, possiamo trovare i nostri livelli di ritracciamento.

Nello specifico si trovano all'altezza dei valori 0.236, 0,382, 0,500 e 0,618.

Dopo aver trovato i ritracciamenti, l'aspettativa è che, se il rapporto di cambio USD / JPY ritracci, potremmo avere un livello di supporto in corrispondenza di uno dei livelli di Fibonacci, dunque i trader potranno aprire delle posizioni long in corrispondenza di tali livelli.

Come applicare i livelli di ritracciamento di Fibonacci in un trend al ribasso

Portiamo ora l'esempio contrario, ovvero come possiamo applicare i ritracciamenti di Fibonacci nel caso in cui siamo di fronte ad un trend ribassista.

Esattamente come nel caso precedente, pensiamo di avere un rapporto di cambio USD / JPY e che il valore di tale cross sia in discesa.

Disegniamo una linea che congiunge il livello di massimo e quello di minimo, al fine di avere i livelli di ritracciamento in corrispondenza dei valori 0.236, 0,382, 0,500 e 0,618.

Allo stesso modo, per poter operare, dovremo attendere che il trend ritracci e che trovi, in uno dei livelli di ritracciamento di Fibonacci, un livello di resistenza, in maniera da continuare poi con il trend principale.

Ritracciamenti di Fibonacci, considerazioni generali

Possiamo dire non c'è un livello fisso per quanto riguarda il ritracciamento di un trend. Ad esempio, nel caso di un trend rialzista, il livello di supporto potrebbe essere il livello 0,236 , così come potrebbe esserlo quello a 0,500 o quello a 0,618 .

Il consiglio è quello di tenere monitorato l'andamento del mercato per trovare il corretto punto di ritracciamento ed investire partendo da esso.

Il consiglio, inoltre, è quello di scegliere dei grafici forex che abbiano un timeframe di almeno 30 minuti, così da avere risultati più affidabili.

Autore: Gino Topini

Giudizi e Recensioni su "Ritracciamenti di Fibonacci" da parte dei nostri utenti:

Calcolatore di Fibonacci: Come calcolare i livelli di ritracciamento di Fibonacci:

[...] breve possiamo ricordare che i livelli di ritracciamento di Fibonacci sono 0,236 , 0,382 , 0,500 , 0,618 e 0,786 . Sono dei livelli assolutamente utili per riuscire a [...]

Lascia il tuo commento su "Ritracciamenti di Fibonacci"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: