Forex Trading Italia
30 dicembre 2014

Scendono le bollette di elettricità e gas, ma si può fare ancora di più

Il costo delle bollette scenderà dal 1° gennaio 2015, una notizia positiva per gli italiani. Nonostante questo, si può fare ancora di più abbassando le tasse legate alle bollette stesse.

Questa è una di quelle notizie che non si sentono sempre, purtroppo: dal 1° gennaio 2015 i costi delle bollette scenderanno (è una conseguenza anche del calo dei prezzi del petrolio).

L'Autorità per l'Energia ha aggiornato il suo tariffario trimestrale e ha fissato un taglio del 3% nel costo della bolletta della luce e dello 0,3% in quello della bolletta del gas. In totale, il risparmio annuo che ogni famiglia potrà avere con queste nuove tariffe sarà di 72 euro circa.

Perché scendono i prezzi dell'elettricità

Dal punto di vista della bolletta elettrica, il calo del prezzo è legato al minor costo per l'acquisizione di energia elettrica, che in parte è stato compensato da un incremento dei costi fissi di rete e da un adeguamento (leggero) degli oneri di sistema.

Secondo le previsioni la spesa media di una famiglia italiana in termini di elettricità da aprile 2014 a marzo 2015 sarà di 513 euro, un calo dello 0,6% rispetto al periodo che è andato da aprile 2013 fino a marzo 2014.

Perché scendono i prezzi del gas

I prezzi del gas sono scesi in maniera minore perché sono stati considerate solo delle modifiche nei costi "all'ingrosso" per l'Italia e per l'Europa in generale.

Anche in questo caso, secondo le previsioni, la spesa media di una famiglia italiana per il gas da aprile 2014 a marzo 2015 sarà di 1.143 euro, un calo addirittura del 6% rispetto al periodo precedente.

In totale si arriva al risparmio annunciato di 72 euro circa all'anno.

Ora la palla al Governo...

Dopo il lieve calo nel costo delle bollette di elettricità e gas, Federconsumatori fa sapere che la decisione dell'Autorità per l'Energia è stata giusta e che ora spetta al Governo fare la sua parte mettendo in atto un taglio del carico fiscale, tale da poter far scendere ancora di più il costo delle bollette per i consumatori.

Adiconsum ha invece ricordato che le nostre famiglie e le nostre aziende vengono da un decennio di aumenti costanti. Dal mese di dicembre 2004 e fino a quello di dicembre 2014, le bollette italiane sono aumentate del 39,2% in media, tanto che oggi ogni famiglia si trova a spendere circa 470 euro in più rispetto a 10 anni fa (questa somma è composta da un aumento di 188 euro del costo dell'elettricità e di 282 euro quello per il gas). Secondo Adiconsum è fondamentale ridurre le tasse applicate sulle bollette, che in Italia pesano per il 36% mentre in Europa, in media, solo per il 20%.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Scendono le bollette di elettricità e gas, ma si può fare ancora di più"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: