Forex Trading Italia
03 agosto 2012

Seconda Rata IMU 2012, più pesante per chi affitta la casa

La Seconda Rata IMU 2012 potrebbe essere più pesante per chi affitta la casa, come ad esempio nel caso di Roma.

La seconda rata dell'IMU 2012 sarà decisamente più pesante per chi ha una seconda casa in affitto. Addirittura si parla di rincari che possono arrivare anche fino all'80% in più. Sono brutte notizie per chi ha una casa in affitto e che potrebbero addirittura spingere alcuni a lasciare sfitta la casa piuttosto che pagare una tassa sull'immobile così elevata. Vediamo nel dettaglio delle città italiane che cosa potrebbe accadere il prossimo mese di settembre.

Ecco lo scenario per la seconda rata IMU 2012

Se prendiamo l'esempio della città di Roma, di Perugia e di Napoli, la seconda rata vedrà un'aliquota pari al 10,6 per mille (il massimo stabilito dalla legge) che si tradurrà in un aggravio, rispetto alla prima rata IMU, del 79%. Ad esempio, se a Roma la prima rata è stata di circa 500 euro, la seconda sarà di circa 900 euro, per un totale di circa 1.400 euro.

Seconda rata IMU 2012, ecco dove invece si paga di meno

Per fortuna la realtà italiana non è tutta così, dato che ci sono anche alcuni comuni in cui si pagherà di meno. E' il caso di Milano, ad esempio, dove l'aliquota scelta dal comune è inferiore al 7,6 per mille e sarà pari al 6,5 per mille. Addirittura più bassa è l'aliquota che i cittadini di Torino potranno pagare, si parla del 5,75 per mille addirittura. L'aliquota rimarrà invece invariata al 7,6 per mille in altre città, come ad esempio Ancona, Bologna, Firenze, Venezia e Genova.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Seconda Rata IMU 2012, più pesante per chi affitta la casa"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: