Forex Trading Italia
09 dicembre 2011

Sovrattasse: da 231 euro si passa a 293 euro in media

Il prossimo anno sarà quello delle sovrattasse: da 231 euro si passa a 293 euro in media.

Le misure del Governo Monti portano ad un aumento delle tasse per gli italiani. Tra i vari rincari possiamo vedere l'ICI 2012 e la Super IMU, l'aumento del prezzo della benzina e la riforma delle pensioni, il prossimo anno sarà da tirare la cinghia.

ICI 2012 e Super IMU anticipata

L'ICI sulla prima casa è una batosta che gli italiani mal volentieri accetteranno.

La tassa è del 4 per mille sul valore catastale dell'immobile, che in ogni caso verrà rivalutato del 60%. Anche l'ICI sulle secondo e sulle terze case contribuirà a far salire il malumore degli italiani. In questo caso l'aliquota può arrivare addirittura al 10,6 per mille.

Aumento del prezzo della benzina

Lo stato ha deciso un incremento delle accise di 10 centesimi al litro sulla benzina e sul gasolio. Questo comporterà che fare il pieno alla propria auto costerà, mediamente, circa 5 euro in più.

aumento benzina

Le conseguenze dell'aumento del prezzo della benzina

Le conseguenze sono oltre quelle del pieno alla propria auto. Se aumentano i costi della benzina, aumenteranno anche i costi delle aziende che trasportano beni e cibo, ad esempio, oltre che quello delle imprese agricole.

Tutto questo comporterà, alla fine, un ulteriore incremento del costo del cibo. Mangiare costerà di più, non solo alla tavola di casa propria. Se infatti dovessero aumentare anche i costi dei ristoranti, ad esempio, gli italiani potrebbero essere disposti ad andare meno spesso a mangiare fuori. Il che non farebbe girare l'economia.

Addizionale IRPEF

A partire dal 1° gennaio i dipendenti e i pensionati pagheranno l'addizionale IRPEF, mentre a giugno sarà la volta dei lavoratori autonomi. L'addizionale varia a seconda delle regioni. Praticamente, tutte le regioni hanno optato per lo 0,9%, mentre il Molise, la Calabria e la Campania hanno optato per un'addizionale del 1,23%, a causa del buco della sanità.

Praticamente, un lavoratore dipendente che ha un reddito di 16.000 euro annui, dovrà pagare circa 50 euro in più rispetto allo scorso anno.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Sovrattasse: da 231 euro si passa a 293 euro in media"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: