Forex Trading Italia
06 giugno 2016

La Spagna potrebbe essere il quarto paese a chiedere aiuto in UE

La Spagna potrebbe essere il quarto paese a chiedere aiuto in UE. Per ora l'Europa ha concesso 100 miliardi al governo iberico per aiutare le banche.

Durante il fine settimana il ministro delle Finanze spagnolo, Luis de Guindos, ha annunciato che il paese potrebbe chiedere aiuto all'UE per la ricapitalizzazione del sistema bancario del suo paese. La somma stimata, in termini di aiuti richiesti, è di 100 miliardi di euro. Sia l'UE che il FMI hanno accolto con favore questa richiesta. Per gli investitori, la decisione dovrebbe contribuire a migliorare il sentimento nel breve termine.

Questo tuttavia non risolve il problema a lungo termine per le economie periferiche dell'Europa, dato che si ha ancora una mancanza di prospettiva di crescita. Pochi giorni dopo l'affermazione di non aver bisogno di chiedere aiuti finanziari, il governo spagnolo ha fatto dietro front e ha annunciato di voler fare domanda di aiuti all'UE.

In una conferenza, il ministro delle Finanze iberico ha stimato la quantità di aiuto in circa 100 miliardi di euro, una somma decisamente superiore rispetto a quanto previsto dal FMI, ovvero circa 37 miliardi di euro, sufficienti, secondo l'istituto di Christine Lagarde, ad affronta il peggior scenario negativo possibile, ovvero un ulteriore deterioramento del mercato.

Per Fitch, invece, la somma di cui la Spagna ha bisogno per far fronte ad uno scenario negativo è di circa 80 miliardi di euro. La parte più critica dell'aiuto finanziario è la gestione delle finanze pubbliche. La politica, infatti, dovrebbe essere incentrata sulle riforme specifiche rivolte al settore finanziario. L'Eurogruppo si è dichiarato fiducioso circa il fatto che la Spagna onorerà gli impegni assunti nell'ambito della procedura di far fronte agli disavanzi eccessivi, oltre che quelli per quanto riguarda le riforme strutturali al fine di correggere gli squilibri macroeconomici.

Questo nuovo piano di salvataggio deve contribuire a ripristinare la fiducia degli investitori. Se i rendimenti obbligazionari spagnoli, infatti, non dovessero riuscire a scendere, il paese non sarebbe in grado di sfruttare finanziamenti pubblici per il futuro.

Durante questa settimana di trading, per chi vuole fare Forex sull'Euro, si potrebbe avere un impatto limitato dall'incertezza delle elezioni in Grecia.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "La Spagna potrebbe essere il quarto paese a chiedere aiuto in UE"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: