Forex Trading Italia
13 dicembre 2011

Stipendi parlamentari: il governo non decide!

Il nuovo governo non decide per Stipendi parlamentari, ma si sanno le prime riforme della Manovra finanziaria 2012

In nuovo Governo italiano è a lavoro sulla manovra finanziaria 2012 per salvare l'Italia dalla  grande crisi del momento, ma allo stesso tempo non decide sugli Stipendi dei parlamentari.

Stipendi parlamentari: il governo non decide!

Tutti gli italiano si aspettano una riforma finanziaria più equa, ma fino ad ora il nuovo governo pare non decidere sugli Stipendi dei parlamentari.

Sicuramente le modifiche alle riforme del Governo Monti che i cittadini attendono con maggiore ansia sono: i ritocchi alla riforma delle pensioni e i ritocchi alla riforma Ici, introdotta come Imu.

Manovra finanziaria 2012

Per ora, della manovra finanziaria 2012, si sanno ancora poche cose:

  • Sarà il Parlamento a decidere sul taglio degli stipendi di deputati e senatori e non un decreto del governo;
  • Si aboliranno delle province, ma questo solo dal 31 marzo 2013, ma nel frattempo, già  dal 31 dicembre 2012 le province dovranno trasferire le funzioni ai Comuni e/o alle Regioni.
  • No alla liberalizzazione dei taxi;
  • I compensi dei consiglieri di circoscrizione sono salvi almeno fino a fine emendamento.
  • Liberalizzazione medicinali, potranno quindi essere venduti, anche fuori dalle farmacie, i medicinali di fascia C.
  • Superbollo: tassa per le auto di lusso

Oggi alle 15.30 il nuovo premier, Mario Monti, conferirà con le commissioni e alle 16 sarà in Aula a Montecitorio.

Ner frattempo si cerca di capire cosa cambiera per le tasche del cittadino a seguito delle nuove riforme finanziarie anche con esempi di calcolo Ici, ricerca di aliquote Ici e calcolo della pensione.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Stipendi parlamentari: il governo non decide!"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: