Forex Trading Italia
20 gennaio 2016

Stop loss Forex: Cosa Sono, Perché usarli, Consigli

Gli stop loss sono lo strumento migliore per gestire una posizione aperta nel mercato delle valute. Perché impostarli? Come farlo? Consigli su come usarli.

Quando si vuole investire nel forex usare gli stop loss è una cosa molto importante, diremmo anche fondamentale poiché questo semplice strumento (che non tutti amano) che ci permette di proteggere il nostro capitale dalle perdite eccessive e, in casi estremi, dalla chiusura.

E' un dato di fatto che i trader, soprattutto i novizi, non lo usano quando fanno trading credendo erroneamente che sia una cosa assolutamente negativa accettare delle perdite. In realtà fa parte del gioco e tutti gli investitori, anche i più bravi trader forex, lo usano (se non ci credi, impara dall'esperienza di un trader).

La maggior parte dei trader con poca esperienza fa scambi a breve termine e si impegna nel day trading o nello scalping senza usare uno stop loss, ma questa è una cosa molto negativa da fare soprattutto per i novizi, e in questo articolo lo capiremo per bene.

Cosa sono gli stop loss, come funzionano

Sostanzialmente, lo stop loss è l'ordine dato al broker di chiudere in automatico una posizione nel momento in cui la stessa sta perdendo un certo numero di pips, da noi impostati.

La decisione di quanti pips scegliere come perdita massima può essere presa a seconda del numero di pips che si vuole rischiare al massimo (ad esempio 10, 20 o 100), oppure in base ad una percentuale calcolata sul saldo del proprio conto (ad esempio il 2% del totale).

Per un approfondimento ti invitiamo a leggere il nostro articolo su come impostare uno stop loss.

Errori nel posizionamento degli stop loss

Uno stop loss deve essere abbastanza vicino al prezzo attuale da dare una certa protezione al nostro capitale, ma anche abbastanza lontano da non farci incappare nella volatilità casuale del mercato.

Un errore fatale che la maggioranza dei trader fanno è quello di commerciare con degli stop loss troppo vicini al livello di entrata. E' una cosa comune per la maggior parte dei trader alle prime armi pensare di poter fare trading con uno stop loss di solo 10 o 20 pips.

C'è da considerare che la volatilità delle sessioni giornaliere è una cosa spesso casuale e che non è raro vedere un range di variazione dei prezzi anche di 100 o 200 pips in un giorno, soprattutto per le valute più scambiate, ovvero le major.

Se vuoi fare Forex con successo è necessario comprendere che devi concentrarti anche in maniera particolare sulle tendenze a lungo termine e che devi usare sempre gli stop loss.

Prendiamo ad esempio un trader che vuole investire nel day trading, aprendo e chiudendo posizioni entro la stessa giornata. Oltre che valutare i grafici forex a 15 o 30 minuti, bisogna anche studiare quelli con timeframe di 1 ora o di 4 ore, per capire, a livello più generale, in che maniera il trend si sta spostando.

Perché usare gli stop loss

L'uso degli stop loss fa spesso la differenza tra un ottimo trader e uno discreto; è una delle parti più importanti nel momento in cui si va a fare money management, ovvero quando si mettono in pratica una serie di operazioni atte a gestire il nostro capitale.

Nessun trader al mondo, infatti, è in grado di chiudere il 100% delle sue operazioni in guadagno. E sperare che una posizione attualmente in perdita possa invertire il suo corso e diventare una transazione positiva, la maggior parte delle volte, non diventa mai una realtà.

Per limitare al massimo le perdite ed avere ancora margine per poter recuperare dalla perdita sostenuta, impostare uno stop loss diventa dunque di assoluta importanza.

Stop loss, il riepilogo

Vogliamo riproporti un riepilogo di quello che abbiamo detto fino ad ora, del perché dovresti usare uno stop loss e di come impostarlo:

  • assicurati di conoscere le condizioni del mercato prima di entrare nello stesso
  • prova a entrare presto e ad uscire in anticipo
  • non stringere troppo il profitto, cioè non impostare uno stop loss troppo vicino
  • non rimanere in una posizione per troppo tempo
  • guarda da vicino la tua posizione e non abbandonarla, dato che si potrebbe sempre avere il bisogno o la necessità di cambiare uno stop loss. In alternativa, potresti provare ad usare il trailing stop.

Provare gli stop loss, come posso fare?

Per poter provare gli stop loss, se non lo hai mai fatto prima, ti conviene testare prima di tutto su un conto demo Forex o su un mini conto di Forex, per poi iniziare ad usarli con conti di trading più grandi ed importanti.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Stop loss Forex: Cosa Sono, Perché usarli, Consigli"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: