Forex Trading Italia
07 marzo 2016

Come fare Trading Online con Fineco: Recensioni e Giudizi

Approfondiamo lo studio e l'analisi della piattaforma di Fineco Bank, banca che fa parte del gruppo Unicredit, che ha ideato una piattaforma di trading pensata in maniera principale per i veri professionisti.

Quando si parla di fare trading online, ci sono tantissimi strumenti tra cui è possibile scegliere, lo sappiamo bene. Noi su Forex Trading Italia ci siamo occupati già più volte di broker forex e broker opzioni binarie, ma oltre a questi "partner" classici che si focalizzano in maniera principale sulle valute e sulle azioni, è possibile anche scegliere altri partner di trading, come Fineco Bank.

Banca del gruppo Unicredit, Fineco permette a tutti i suoi correntisti di aprire un conto di trading con il quale investire in azioni, in CFD, in mercati e in valute, il tutto su una piattaforma professionale, sicura, che si può usare anche da smartphone.

Dal 2004 è uno dei leader di mercato su Borsa Italiana (fonte ASSOSIM) e ad oggi sono oltre 250.000 i trader che hanno scelto di fare trading online con Fineco.

Mercati e commissioni

Con Fineco Bank è possibile operare su 26 diverse borse mondiali, su oltre 50 cambi di valute con quotazioni in tempo reale (ci sono tutte le major, oltre a tutta una serie di cambi che non rientrano in questa definizione) e si pagano delle commissioni fisse per operare sui mercati italiani, europei e americani.

Inoltre, se si hanno più di 10 eseguiti al mese (ovvero operazioni fatte) si paga meno di 10 euro per ordine, con la possibilità di scendere fino a 2,95€ per ogni ordine eseguito se si aumenta la propria operatività.

Ecco una lista dei prodotti che si possono "tradare" con Fineco Bank:


Insomma, si tratta di un piano di investimento davvero completo, che non esclude alcuno strumento.

Le piattaforme

Per poter fare trading con Fineco è necessario usare una delle piattaforme proposte dall'istituto bancario stesso.

Tra essi, il primo posto è occupato da Power Desk, la piattaforma principale, quella che permette di avere in una sola schermata tutti gli strumenti di cui si ha bisogno.

In alternativa è possibile usare la piattaforma di web trading, per fare forex ed investire anche con Mac e Linux.

Per chi, invece, è sempre in giro ma non vuole rinunciare al trading, allora la piattaforma Fineco Mobile è la soluzione perfetta. Si può tenere tutto sotto controllo in tempo reale, aprire e chiudere posizioni come se si fosse di fronte ad un computer.

Da segnalare la particolare piattaforma "Logos", che come si può intuire dal nome consente di aprire e chiudere posizioni usando un'app dove ci sono tutti i loghi delle aziende di cui si possono comprare e vendere azioni.

Piattaforma Logos per fare trading online Piattaforma Logos per fare trading online

Strumenti di trading

Fineco Bank mette a disposizione del trader tutti gli strumenti basilari e fondamentali per fare trading con successo, dallo stop loss a protezione delle proprie operazioni fino agli ordini automatici.

Altre caratteristiche del conto per fare trading con Fineco

Oltre tutte quelle che abbiamo visto fino ad ora, ecco alcune caratteristiche del conto di Fineco Bank:

  • possibilità di operare sul mercato USA, UK o svizzero;
  • ricezione di bonifici in valuta estera;
  • operatività in tre diverse valute: dollaro americano, sterlina inglese e franchi svizzeri;
  • liquidità remunerata ai tassi delle valute;
  • servizio di portafoglio remunerato, che si rivolge a chi ha dei titoli in portafoglio, che possono essere prestati per ricevere una remunerazione del 5%.

Fare trading con Fineco Bank, conviene?

Andiamo a concludere questa presentazione del trading con Fineco Bank lasciandovi il link al sito ufficiale e concludendo con alcune considerazioni.

Prima di aprire un conto, conviene valutare i propri obiettivi di trading e la propria esperienza.

Quello di banca Fineco, infatti, è un conto principalmente per professionisti, per chi sa già il fatto suo e vuole avere degli strumenti dedicati e creati da un istituto di credito bancario.

E' da tenere presente, infatti, che fare trading con Fineco comporta pagare delle commissioni, quindi se volete investire poco, praticamente tutti i vostri soldi finiranno in spese.

Per il trader novizio, o per chi vuole (almeno per il momento) limitare la propria esposizione monetaria, il consiglio è quello di aprire un conto con un broker forex classico, come eToro, Plus500 o Markets.com , fare un piccolo versamento iniziale (anche di solo 100 euro) e iniziare ad aprire e chiudere posizioni per fare esperienza.

Autore: Gino Topini

Lascia il tuo commento su "Come fare Trading Online con Fineco: Recensioni e Giudizi"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: