Forex Trading Italia

Valute del Sud America

Elenco e descrizione delle principali valute del Sud America, dal real brasiliano e dal peso argentino, due delle più forti e famose, fino alle valute meno conosciute.

Il Sud America viene spesso considerato come la parte più povera del continente americano ma negli ultimi tempi abbiamo visto una crescita importante, in termini economici, per alcuni paesi in particolare, ma la cosa che fa più riflettere è l'enorme diversità di benessere tra paese e paese: il Brasile, ad esempio, ha organizzato le Olimpiadi di Rio e non può certo essere definito il paese più povero del Sud America, anzi, viene spesso inserito tra le economie emergenti, mentre il Venezuela si trova alle prese con una fortissima crisi monetaria scatenata dal crollo dei prezzi del petrolio.

Nonostante questo, sono tantissimi i nostri connazionali che si spostano in Sud America, ancora oggi, per andare a vivere, così come solo ancora di più coloro che hanno origini italiane e che sono nati e cresciuti nella parte meridionale del continente americano, e oggi fanno parte della terza, quarta o quinta generazione di immigrati italiani.

Considerando l'alta rilevanza che il continente ha, vediamo in questo articolo le principali monete del Sud America.

Real Brasiliano

Real Brasiliano Real Brasiliano

Indubbiamente una delle più conosciute e importanti del Sud America, la moneta brasiliana prende il suo nome dall'epoca coloniale, quando c'era il real portoghese, rimasto in vigore ufficialmente fino al 1694. Dal 1790 e fino al 1942 si ebbe la diffusione e l'uso del vecchio real, sostituito dal cruzeiro.

Il nuovo real del Brasile è stato invece introdotto solo nel 1994, in seguito alla realizzazione del cosiddetto "Plano Real", un intervento monetario che ha voluto mettere fine a 30 anni di inflazione galoppante.

Inizialmente pensato per avere un cambio pressapoco uguale al dollaro USA, è poi svalutato fino ad arrivare, oggi, a valute circa 3,2 euro.

Peso argentino

Peso argentino Peso argentino

La moneta dell'argentina, il peso, è stato introdotto nel 1992 con l'obiettivo di andare a sostituire il vecchio Austral con un tasso di cambio di 1 a 10.000 . Noto anche come peso convertibile, fino al febbraio 2002 aveva un tasso di cambio fisso di 1:1 con il dollaro americano.

Nel 2015, il governo ha messo in atto una rivisitazione totale delle banconote, emettendone di nuove con l'obiettivo di ritirare, gradualmente, le vecchie dalla circolazione.

Viene emessa dalla Banca Centrale dell'Argentina.

Bolivar Venezuelano

Bolivar Venezuelano Bolivar Venezuelano: moneta del Venezuela

Adottato con una legge del 1879 per andare a sostituire il vecchio venezolano, una valuta che era circolata per poco tempo, all'inizio il bolivar si basava sul sistema argenteo, secondo i principi stabili dall'Unione monetaria latina.

Nel 1887 il bolivar d'oro divenne la moneta legale e si passò ad adottare definitivamente il sistema monetario aureo nel 1910.

La storia del Bolivar è stata molto stabile e positiva fino al febbraio 1983, in considerazione del fatto che è sempre stata la valuta più stabile di tutto il Sud America e, dunque, la più accettata a livello internazionale.

Poi, da quell'anno, a causa dell'elevata svalutazione, le cose sono molto cambiate e, dal marzo 2005, è stata agganciata al dollaro USA secondo un tasso di cambio pari a 2,15 bolívares per 1 dollaro.

Il 2007 ha poi portato il Bolívar fuerte, ovvero bolivar forte, a intendere una valuta che sarebbe stata migliore della precedente. Il periodo di transizione è durato 2 anni e, dal 2009, il bolivar fuerte è l'unica moneta del paese, emessa dal Banco Central de Venezuela.

Purtroppo, la moneta ha anche un cambio sommerso sul mercato nero, che la scambia a 8,60 bolivar per un dollaro USA, circa il doppio rispetto al tasso di cambio ufficiale.

Peso colombiano

Peso colombiano Peso colombiano

Si tratta della moneta ufficiale della Colombia, valuta in circolazione dal 1836 in sostituzione dell'allora real. Nel 1871, con l'adesione al gold standard, la moneta venne agganciata al franco francese, mentre nel 1907 si passò ad agganciarla alla sterlina inglese con un tasso di cambio di 5 a 1 (5 pesos, 1 sterlina).

Viene emessa dal Banco de la República, la banca centrale della Colombia.

Peso cileno

Peso cileno Peso cileno

E' la moneta ufficiale del Cile, reintrodotta nel 1975 dopo un breve periodo, dal 1960 fino al 1975, in cui la si abbandonò in favore dell'escudo.

Il primo peso della storia venne introdotto nel 1871 e fu legato al real spagnolo, ad un tasso di cambio di 8 a 1 , mentre la versione attuale del peso è tornata in circolazione, a metà degli anni '70, con un cambio di 1.000 a 1 contro l'escudos.

Le altre valute del Sud America

Le altre valute che si usano in Sud America sono:

  • Bolivar Boliviano
  • Dollaro degli Stati Uniti (in Ecuador)
  • Dollaro della Guyana
  • Guaranì del Paraguay
  • Nuovo sole (nuevo sol) del Perù
  • Dollaro del Suriname
  • Peso dell'Uruguay

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Lascia il tuo commento su "Valute del Sud America"

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.

Per approfondire: