Borsa Italiana Oggi: Quotazioni in Tempo Reale

La Borsa Italiana rappresenta il mercato azionario del nostro paese, quotazione in tempo reale, informazioni sugli indici e sull'app ufficiale.

Borsa Italiana: Quotazioni in Tempo Reale, Informazioni, App per Smartphone

Borsa Italiana Quotazioni Oggi in Tempo Reale

Come fare trading sulla borsa Italiana ed investire

Per poter fare trading sulla borsa italiana bisognerà usare una piattaforma di trading CFD (quella con le commissioni più basse è eToro, click per sito ufficiale), e bisognerà tenere presente:

  • la situazione dell’economia italiana;
  • il risultato economico delle aziende più importanti quotate in borsa (come Eni, o Enel)

Inizia a fare trading ora

Con il termine di Borsa Italiana ci si riferisce all’azienda che gestisce il funzionamento della Borsa di Milano, cioè del mercato valori italiano. Oggi questa borsa è di proprietà della borsa di Londra, una delle più grandi in assoluto al mondo.

Borsa italiana oggi

Oggi il valore della borsa italiana è dato da indici che ne rappresentano le singole azioni. Il più importante è senza dubbio l’FTSE MIB, che si trova attorno ad un valore di 21.100 punti.

L’FTSE MIB ha avuto, infatti, un picco che lo ha portato a superare i 22.200 punti a metà 2015 (tra giugno e luglio) salvo poi riscendere spinto anche e soprattutto dalla crisi economica italiana, che ha portato al ribasso i titoli bancari.

Oltre che questo indice, il valore della borsa italiana oggi è dato anche dal FTSE Italia All-Share, che include il valore medio di tutte le azioni della nostra borsa. Altri indici importanti ai giorni nostri sono il Mid Cap, lo Small Cap, l’indice Italia STAR e l’AIM Italia.

Indici della Borsa Italiana

Ecco, in breve, una descrizione di tutti gli indici della borsa italiana:

  • FTSE MIB, è il più importante indice della borsa Italiana. Racchiude le azioni delle 40 aziende italiane più grandi ed importanti per capitalizzazione, in Italia e all’estero. Operativo dal 1° giugno 2009, rappresenta l’80% della capitalizzazione totale del panorama borsistico italiano;
  • Mid Cap, include le 60 imprese successive a quelle che fanno parte del FTSE MIB. Nato il 31 dicembre 1994, dopo la fusione tra la Borsa Italiana e quella di Londra, i suoi componenti vengono analizzati e rivisti ogni tre mesi;
  • Small Cap, include tutte le imprese che si trovano oltre il 100° posto per ordine di capitalizzazione e che, pur superando i criteri di liquidità imposti da Borsa Italiana, non sono sufficientemente grandi da poter rientrare né nel FTSE MIB e né nel Mid Cap;
  • Micro Cap, include tutte le imprese che non superano i criteri di liquidità e, dunque, non possono rientrare in nessuna delle categorie precedenti (aggiornamento: dal 17 giugno 2016 non esiste più);
  • FTSE STAR, include Società per Azioni che hanno una capitalizzazione fino a 1 miliardi di euro. STAR sta per “Segmento Titoli con Alti Requisiti”;
  • MTA International, al cui interno rientrano i titoli azionari che sono quotati anche in altre borse europee;
  • AIM Italia, è il segmento di Borsa Italiana che è rivolto alle imprese di piccole dimensioni che hanno, tuttavia, modo di crescere;
  • MOT, è il mercato dove si negoziano i titoli di Stato, come i BOT, i BTP, i CCT e i CTZ;
  • ETF Plus, il segmento della Borsa Italiana dove si trovano i titoli che replicano l’andamento degli ETF (che sta Exchange Traded Funds)

Borsa Italiana: orari di apertura e chiusura

La Borsa Italiana è aperta secondo questi orari:

  • 8:00 – 9:00 , asta di apertura;
  • 9:00 – 17:30 , orari di negoziazione continua;
  • 17:30 – 17:35 , asta di chiusura;
  • 17:35 – 17:42 , negoziazione al prezzo dell’asta di chiusura.

Giorni di chiusura 2019

Per il 2019, ecco i giorni di chiusura di Borsa Italiana:

  • tutti i sabati;
  • tutte le domeniche;
  • 1 gennaio (Capodanno);
  • 19 aprile (Venerdì Santo);
  • 22 aprile (Lunedì dell’Angelo);
  • 1 maggio (Festa dei lavoratori)
  • 15 agosto (Festa dell’Assunzione)
  • 24 dicembre (Vigilia di Natale)
  • 25 dicembre (Natale);
  • 26 dicembre (Santo Stefano);
  • 31 dicembre (San Silvestro)

I titoli azionari più importanti

Sono tanti i titoli importanti che arricchiscono il listino della nostra borsa azionaria, tra i più importanti troviamo:

Dove consultare l’andamento e le notizie della Borsa Italiana

Internet è sicuramente il modo migliore per rimanere aggiornati sulle news ed ultime novità in arrivo dalla borsa italiana.

Tutte le migliori piattaforme di trading offrono una sezione di notizie sempre aggiornate.

E’ sicuramente il modo migliore per operare perché le notizie che propongono le piattaforme di trading sono selezionate sulla base di quelle più importanti per investire.

Leggi anche il nostro articolo sui migliori giornali e quotidiani economici.

Borsa Italiana ed eurodollaro, c’è influenza?

L’Italia è la terza economia più grande d’Europa dopo la Germania e la Francia, di conseguenza qualunque buona o cattiva notizia che arriva dalla nostra borsa è sentita in maniera particolare (soprattutto se inaspettata) e può essere in grado di influenzare l’eurodollaro, cioè il rapporto di cambio più scelto al mondo, ma anche il cambio euro sterlina e il cambio euro yen giapponese.

App Borsa Italiana per smartphone

Per seguire la Borsa Italiana anche quando si è fuori casa, sul tablet e sullo smartphone, è disponibile l’app ufficiale (iOS e Android):

  • quotazioni dei principali indici;
  • possibilità di creare un listino personale;
  • alert, per essere avvisato prontamente di tutto quello che accade attorno ai titoli italiani;
  • informazioni e novità direttamente dall’agenzia di stampa Radiocor.

In conclusione: conviene fare trading sulla borsa italiana oggi?

Diciamo che la borsa italiana rappresenta una interessante opportunità di trading ed investimento perché l’Italia è un’economia forte, una delle più importanti in Europa.

L’indice FTSE Mib è legato al più importante FTSE, quindi il trading sulla borsa italiana di Milano è una scelta spesso fatta dagli investitori di tutto il mondo.

Basta infatti guardare ai migliori trader che si trovano su eToro (sito ufficiale) per capire quanti effettivamente investono sulla nostra borsa azioni.