Buoni Fruttiferi Postali Minorenni

Guida ai Buoni Fruttiferi Postali dedicati ai Bambini e ai Minori: tutte le informazioni sul rendimento, gli interessi, i costi.

Garantire un futuro sereno ai propri figli è l’obiettivo di ogni genitore. I Buoni Fruttiferi Postali BFP per minorenni e bambini sono lo strumento più adatto pensato da Poste Italiane per fare degli investimenti per bambini e minori.

Buoni Fruttiferi Postali (BFP) per Minorenni, cosa sono?

I Buoni Fruttiferi Postali sono dei buoni postali che vengono intestati ai propri figli o nipoti, o comunque ad una persona minorenne che ha un’età compresa tra 0 e 18 anni.

Rendimenti 2023 Buoni Fruttiferi Postali per minorenni

Il rendimenti di questi BFP maturano fino al raggiungimento del 18° anno di età della persona a cui il buono è intestato.

Il rendimento dipende a seconda dell’età del possessore e viene calcolato alla fine del periodo di riferimento.

Per il 2023, ecco i rendimenti dei Buoni Fruttiferi Postali dedicati ai minori, ordinati per durata dell’investimento (ovvero il tempo che passa dal momento della sottoscrizione del buono fino a quello del compimento del 18° anno della persona interessata):

  • 1 anno e 6 mesi, 0,50%
  • 2° anno, 0,50%
  • 3° anno, 0,50%
  • 4° anno, 0,75%
  • 5° anno, 1,00%
  • 6° anno, 1,25%
  • 7° anno, 1,25%
  • 8° anno, 1,50%
  • 9° anno, 1,50%
  • 10° anno, 1,50%
  • 11° anno, 1,50%
  • 12° anno, 2,00%
  • 13° anno, 2,00%
  • 14° anno, 2,00%
  • 15° anno, 2,00%
  • 16° anno, 2,50%
  • 17° anno, 2,50%
  • 18° anno, 2,50%

Argomenti correlati: investire 1.000 euro in Buoni Fruttiferi Postali

La restituzione del capitale

La sottoscrizione di questo tipo di buono permette di avere, a scadenza, la restituzione del capitale investito e, dopo 18 mesi, anche il riconoscimento degli interessi maturati fino a quel momento. Proprio per questo motivo può essere visto all’interno della categoria degli investimenti sicuri.

Il rimborso può avvenire in ogni momento durante la vita utile del Buono, a condizione che tale procedura venga autorizzata dal giudice tutelare.

Con i buoni postali dematerializzati è possibile chiedere la restituzione totale o parziale dello stesso senza sostenere alcun costo extra.

Valore del rimborso

Il valore di rimborso (o di restituzione) può essere distinto in due gruppi, a seconda se il titolare ha compiuto o meno 18 anni.

  • Titolare minorenne: valore rimborsato = valore nominale + interessi maturati fino a quel momento
  • Titolare maggiorenne: valore rimborsato = valore nominale + interessi fino alla scadenza del bimestre in cui si è diventati 18enni

Spese e costi, regime fiscale, dormienza

Tra le spese e i costi, bisogna pagare delle tasse pari al 12,50% sugli interessi conseguiti, mentre non ci sono costi o commissioni di sottoscrizione.

Occorre invece pagare l’imposta di bollo per buoni del valore superiore a 5.000 euro.

Dal momento in cui i buoni arrivano a scadenza non producono più interessi (si dice che diventano dormienti). Possono essere ritirati ancora per 10 anni, oltre i quali vanno in prescrizione.

Documenti necessari

Per poter richiedere un BFP intestato a minore, occorre avere i seguenti documenti:

  • codice fiscale del richiedente (il genitore o chi ne fa le veci);
  • un documento di identità valido del richiedente;
  • codice fiscale del minorenne a cui il buono sarà intestato;
  • un documento di identità valido del minorenne a cui il buono sarà intestato.

Verifica del valore di un Buono Fruttifero Postale (BFP)

Poste Italiane ha messo a disposizione degli utenti un semplice tool online con il quale poter calcolare il valore aggiornato del buono Fruttifero Postale ad oggi. Questo strumento funziona con ogni tipologia di buono fruttifero, inclusi quelli a 18 mesi.

Questo strumento si trova qui.

Conviene investire in un Buono Fruttifero per minorenni?

Sicuramente questo investimento di Poste Italiane è sicuro ed affidabile, considerando la sicurezza proprio dell’istituto postale.

Per questo 

Alternative ai BFP per minorenni

Oltre ai BFP, per figli e nipoti ci sono altre alternative interessanti per investire in maniera sicura, ne parliamo sul nostro articolo di investimenti sicuri per bambini e minorenni: tra i migliori vediamo i conti deposito e i PAC (Piano di Accumulo Capitale).

Buoni Fruttiferi Postali per Minorenni opinioni

I BFP sono degli investimenti sicuri per i propri figli o nipoti, per cui le opinioni sono sicuramente positive, considerando anche la solidità di Poste Italiane.

Nel 2023 i rendimenti non sono neanche così male come in passato, per cui si possono prendere in considerazione.

Se invece si volesse diversificare e dare al proprio figlio o nipote ancora più opportunità di avere una buona somma di denaro al compimento del 18esimo anno di età, allora si potrebbe pensare di affiancare questo investimento con dei conti deposito (non è un consiglio consiglio di investimento, valutate sempre in prima persona se è una cosa che può convenire anche nel vostro caso, oppure rivolgetevi agli esperti di MoneyFarm).