Edizione del 22 March 2019 - Home - Redazione - Note Legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità
Forex Trading Italia
|

Comprare swatch da collezione per investimento: i migliori e i più rari

Investimenti in swatch da collezione: guida completa a questo investimento alternativo. Conviene? Si guadagna? Ci sono rischi?

Comprare swatch da collezione per investimento: i migliori e i più rari

Sei alla ricerca di investimenti alternativi su cui puntare per diversificare il tuo portafoglio? La scelta è sicuramente saggia, e oggi ti parliamo della possibilità di comprare swatch da collezione.

Nel mondo degli orologi il nome “Swatch” è sinonimo di fascino e freschezza grazie ai design unici che possono vantare alcuni dei modelli realizzati dalla casa svizzera, nonché alle sofisticate meccaniche che ne garantiscono i movimenti.

L’azienda, fondata nel 1983 da Nicolas Hayek come una sottoparte dello Swatch Group e oggi quotata in borsa, ha un nome che si configura come uno di quelli che i linguisti definiscono una parola macedonia. La parola Swatch infatti sta per second watch e fu inventata dallo stesso Hayek per descrivere un prodotto che dovesse essere divertente e casual.

Oggi la compagnia offre uno dei parchi orologi più unici e diversificati in quanto a stili, trame e design. Alcuni di questi sono anche particolarmente rari o hanno finito – per diverse ragioni – con l’ottenere un valore di mercato che li rende appetibili per gli investitori di settore, ma anche a chi si avvicina per la prima volta alla nicchia degli investimenti in modelli Swatch.

Migliori swatch da collezione

Vediamo qualcuno di questi modelli nelle righe che seguono, elencandoli in ordine di prezzo crescente.

Cigar Box Putti Pop (costo: poco più di 100 $)

Cigar Box Putti Pop Cigar Box Putti Pop

Messo in commercio in seno alla collezione autunno/inverno del 1992, il Putti Pop non sarà bellissimo da vedere, ma ha dalla sua il fatto di essere stato progettato dalla celebre stilista britannica Vivienne Westwood. Prodotto in edizione limitata, conta 9,999 esemplari che sono venduti all’interno di una bizzarra confezione che ha le fattezze di una scatola per sigari, fattore che ne aumenta la rarità e quindi il prezzo di vendita.

Jelly Fish Chronometer (costo: oltre 400 $)

Jelly Fish Chronometer Jelly Fish Chronometer

Di Jelly Fish ne sono stati prodotti 2.000 esemplari nell’anno 1900, rendendo questo modello uno dei più rari attualmente in circolazione. Quanto alle caratteristiche estetiche, si tratta di un prodotto “trasparente” in senso letterale: tali sono sia il cinturino che l’intero quadrante, caratteristiche che danno al Jelly Fish anche il suo nome: ‘medusa’.

Don’t Be Too Late (costo: poco meno di 900 $)

Don’t Be Too Late Don’t Be Too Late

Uno dei modelli della linea Don’t Be Too Late è stato recentemente venduto durante un’asta per 875 $. Dal tipico quadrante nero, le quattro parole che ne denominano il modello segnano anche rispettivamente le ore 12, 3, 6 e 9. Si tratta di un prodotto resistente all’acqua che può reggere fino a 3 bar di pressione.

La fortuna del Don’t Be Too Late deve probabilmente darsi al fatto di essere diventato un vero e proprio must have per alcune nicchie di collezionisti o appassionati di orologeria, tanto che all’interno del mercato degli orologi non solo se ne può individuare uno dedicato solo ai prodotti Swatch, ma all’interno di quest’ultimo ne esiste anche uno molto fiorente di soli modelli Don’t Be Too Late.

The American (costo: 900-1.000 $)

The American The American

The American è senza ombra di dubbio uno dei modelli più ambiti e ricercati dai collezionisti di tutto il mondo, e anche se non si può parlare di una vera e propria edizione limitata, possederne uno per poi investirci sopra non farà di certo male.

Realizzato interamente in plastica, l’orologio contempla un calendario inglese e movimento al quarzo. È water resistant fino a 3 bar di atmosfera.

Sir Limelight (costo: 900-1.000 $)

Sir Limelight Sir Limelight

Il Sir Limelight è un prototipo di modello da uomo presentato durante la stagione invernale del 1987, e recentemente è stato battuto per 950 $. Dalle linee agili e con il quadrante nero, le lancette in oro offrono un bel contrasto che ben si sposa con i cristalli colorati posizionati sulle ore 12, 1, 2 e 3.

Compu-Tech Original (costo 1.000-1.200 $)

Compu-Tech Original Compu-Tech Original

Recentemente venduto durante un’asta al costo di 1.100 dollari, il quadrante del Compu-Tech Original vanta i colori iconici degli anni Ottanta, ovvero il giallo, il blu e il verde, mentre lo sfondo tende al grigio. Scocca e cinturino sono realizzati in plastica, il movimento delle meccaniche è al quarzo e l’intero prodotto è resistente all’acqua fino a 3 bar.

Diaphane One Carrousel Tourbillon (costo: circa 1.000 $)

Diaphane One Carrousel Tourbillon Diaphane One Carrousel Tourbillon

Un esemplare dei Diaphane Tourbillon oggi può arrivare a costare anche 1.200 $. Il suo valore dipende probabilmente dalla sua eccezionalità: Swatch infatti è nota per realizzare solo molto raramente oggetti di lusso, ma il pregio e la cura con cui sono stati realizzati sia i materiali interni che esterni di questo modello gli permettono di diritto di entrare nella categoria.

Da qui la sua particolarità, e quindi il prezzo elevato.

Tresor Magique (costo: circa 1.800 $)

Tresor Magique Tresor Magique

Il Tresor Magique è un tesoro di nome e di fatto. Il quadrante è ultra resistente, la corona è in platino e l’oggetto nella sua interezza è molto bello da osservare.

È stato messo in vendita per la prima volta nel 1993 in concomitanza dell’uscita della collezione primavera/estate di quell’anno ed è in edizionelimitata. Va detto che non si tratta di una delle edizioni più limitate di casa Swatch (gli esemplari prodotti sono stati infatti 12.999), ma la qualità di questo oggetto (oltre, ovviamente, al fatto che sia fuori produzione) basta da sola a conferirgli un costo di acquisto superiore ai 1.500 €.

Il quadrante misura 33 millimetri, e in piena tradizione Swatch anche il Tresor può essere immerso in acqua senza il rischio di subire danni, fino a una profondità di 30 metri.

GZ 999W “Velvet Underground” (costo: oltre 3.000 $)

Velvet Underground Velvet Underground

L’edizione 1985 del “Velvet Undergound” è attualmente valutata intorno ai 3.100 $. È decisamente un oggetto da collezione, che comunque rispecchia tutte le caratteristiche principali degli Swatch più comuni: meccaniche al quarzo e resistenza all’acqua fino a un massimo di 3 bar di pressione.

Si tratta di un modello pensato esclusivamente per il pubblico femminile, che può vantare un record forse più unico che raro: nei suoi oltre 30 anni di vita, non ha mai smesso di perdere popolarità.

Keith Haring Special Edition (costo: fra 4.000 e 5.000 $)

Keith Haring Special Edition swatch Keith Haring Special Edition swatch

Come sarà ormai chiaro, gli Swatch da collezione migliori o più rari sono quelli prodotti fra il 1985 e il 1989. Questo modello, prodotto nel 1985, fa parte di questa categoria e riporta sul quadrante le tipiche opere d’arte di Keith Haring, con colori brillanti sui quali si stagliano figure cartonesche.

Ogni orologio prodotto per questa linea è per definizione un investimento sicuro, il cui valore attualmente si aggira attorno ai 4.600 $ ma che è sicuramente destinato a salire.

Oigol Oro (costo: circa 10.000 $)

Oigol Oro Oigol Oro

Di Ogiol Oro ne sono stati commissionati, e quindi prodotti, solo 120 esemplari, ognuno dei quali oggi non costa meno di 12.000 dollari.

Presentato per la collezione primavera/estate del 1989, anche l’Oigol Oro va considerato un’opera d’arte più che un semplice orologio. Il quadrante è analogico e il cinturino in materiale misto di plastica e resina.

Andrew Logan Jelly Fish (costo: oltre 10.000 $)

Andrew Logan Jelly Fish Andrew Logan Jelly Fish

Si tratta di uno degli esemplari più unici che rari dell’intera collezione Swatch e difficilmente lo si potrà acquistare per meno di 10.000-10.500 $. Come è avvenuto per altri esemplari rari o costosi, anche il Jelly Fish è stato messo in commercio in occasione del lancio della collezione primavera/estate del 1985, più esattamente nella categoria Drag Queen Contest.

Kiki Picasso (costo: oltre 22.000 $)

Kiki Picasso Kiki Picasso

Decisamente uno degli Swatch più costosi attualmente in circolazione, il Kiki Picasso è un’opera d’arte in tutta la sua interezza. È stato messo in commercio per il lancio della collezione primavera estate del 1985, e ne esistono solo 120 esemplari.

Conviene investire in orologi swatch da collezione?

Sicuramente si tratta di una collezione che, se ben curata e ricca, ha il suo valore non da poco.

Soprattutto per quello che riguarda alcuni esemplari a tiratura limitata (come l’ultimo del nostro elenco, il Kiki Picasso) si capisce bene come non si tratta assolutamente di un investimento poco remunerativo.

Per poter investire in swatch in maniera ottimale, tuttavia, è importante studiare per bene il settore degli orologi in generale, e poi approfondire da un punto di vista dei modelli specifici.

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Per approfondire: