Investire in droni: Azioni e Trading 2019

Guida completa ad investire in droni: conviene? Quali sono le migliori opportunità per operare in questo mercato?

Investire in droni è una delle nicchie potenziali su cui si potrebbe andare da oggi e in futuro.

Quadrocotteri e droni in generale rappresentano un’ondata di tecnologia che si potrebbe benissimo chiamare tecnologia ad alta quota, tanto per i veicoli che per la potenziale salita dei prezzi delle azioni delle aziende correlate.

Sono diverse le possibilità di investire in droni già oggi e anche le piattaforme di trading migliori si stanno attrezzando.

eToro (click per sito ufficiale) ha ideato il DroneTech Portfolio, un portafoglio dedicato solo ed esclusivamente ai droni e alle aziende correlate.

Investire in droni conviene?

Per avere un’idea di dove potrebbe andare il mercato azionario dei droni, vale la pena di studiare i numeri che stanno dietro la loro crescente popolarità.

La Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti ha annunciato che le registrazioni di droni statunitensi hanno superato 1 milione nel 2018, e dovrebbero più che raddoppiare fino a 2,4 milioni nel 2019.

Goldman Sachs prevede che le vendite dei droni raggiungeranno i 100 miliardi di dollari entro il 2020. Questa cifra abbraccia un’ampia gamma di droni, da quelli utilizzati per la fotografia fino a quelli legati al salvataggio delle persone, fino all’agricoltura e alla consegna dei pacchi (qui è Amazon che farà da padrone).

Sul fronte militare, il Center for Study of the Drone riferisce che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha deciso di mettere a bilancio 9,39 miliardi di dollari per usare sistemi di aerei senza pilota, rispetto ai 7,5 miliardi di dollari del 2018. Questa crescita dovrebbe continuare anche perché permetterà di limitare le eventuali perdite di piloti.

Migliori azioni per investire in droni

AeroVironment (AVAV)

AeroVironment è uno dei principali produttori di piccoli velivoli senza pilota utilizzati, tra le altre cose, anche per la videosorveglianza, con una capitalizzazione di mercato di 1,8 miliardi di dollari all’inizio del 2019.

L’azienda prevede che il fatturato salirà a 310 milioni di dollari nel 2019, con un tasso di crescita del 14%.

Il bilancio è solido e senza debiti, e sue azioni a giugno erano scambiate nella fascia dei 63 dollari.

Poiché l’azienda ha ceduto tutte le sue attività aeronautiche ad eccezione di quelle relative ai velivoli senza conducente, è pronta a capitalizzare l’aumento del 15% annuo previsto per la spesa di droni da parte della società di ricerca William Blair & Co.

Fai trading sulle azioni AeroVironment con eToro, click per il sito ufficiale.

Northrop Grumman (NOC)

Questo appaltatore industriale riempie il posto precedentemente detenuto da Boeing, che invece si trova ad affrontare diversi problemi legati alla flotta aerea dei 737.

Northrop Grumman sta realizzando droni spia per la NATO, talmente sviluppati da poter operare anche ad alte quote.

La divisione droni della compagnia ha una vasta gamma di funzionalità, e il suo drone “Polar Eye” sta mappando gli habitat polari nell’Artico.

La quotazione delle azioni è leggermente diminuita rispetto ai massimi da 52 settimane a questa parte (che era di 340 dollari), ma è rimbalzato dai minimi di dicembre 2018 (quando era a 226 dollari).

Il guadagno del primo semestre 2019 è stato del 24,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Fai trading sulle azioni Northrop Grumman con eToro, click per il sito ufficiale.

Amazon (AMZN)

Nel 2013, Amazon.com ha iniziato a fare molto rumore con il suo Amazon PrimeAir.

Il servizio, secondo le previsioni dell’e-commerce, potrebbe riuscire a farvi avere le consegne nel giro di 30 minuti.

Il lancio sarebbe dovuto esserci entro il 2015, ma siamo nel 2019 e ancora nulla.

Lo scorso 5 giugno 2019, Amazon ha detto che inizierà la consegna a domicilio “tra qualche mese”, forse ad inizio 2020.

Mentre il prezzo delle azioni Amazon è ad oltre $1.700 l’una, solo il tempo dirà se l’azienda di Jeff Bezos potrà riuscire nell’impresa.

Fai trading sulle azioni Amazon con eToro, click per il sito ufficiale.

Come investire in droni oggi

Investire in droni, come abbiamo detto, può essere una cosa particolarmente interessante da fare già oggi.

Il mercato è in forte crescita, i numeri e le previsioni lo confermano.

Il modo migliore per investire nel mercato dei droni è quello di fare trading sulle azioni delle aziende che, direttamente o indirettamente, vi lavorano, come le tre che abbiamo elencato qui sopra.

La migliore piattaforma disponibile sul mercato per fare trading in azioni droni è eToro (vai al sito ufficiale di eToro) perché ha creato un fondo appositamente pensato che raccoglie le migliori aziende di droni, quindi si può operare direttamente con quello.

Inoltre, come di consueto, con eToro è sempre possibile copiare i migliori investitori del mercato grazie al copytrading (sito ufficiale del copytrading).