Mamacrowd (sito ufficiale) è una delle piattaforme di equity crowdfunding più interessanti del settore, perché ti permette di investire in startup, PMI, veicoli e progetti immobiliari.

Continua a leggere la nostra recensione per scoprire tutto quello che c’è da sapere su Mamacrowd (sito ufficiale) e capire come poter guadagnare con questo progetto.

Cos’è Mamacrowd

La sfera del Crowdfunding si sta sempre più ampliando, e dal crowdfunding immobiliare che è stato l’apripista per investimenti in progetti in via di sviluppo siamo passati anche ad altro.

Mamacrowd (sito ufficiale) abbiamo detto che è una piattaforma web operante nel settore dell’equity crowdfunding, cosa molto interessante da dire come prima caratteristica è che opera sotto l’autorizzazione della Consob. La loro mission è di rendere più facile l’incontro tra investitori e imprese all’ interno di un marketplace.

Quando parliamo di Equity Crowdfunding, ci riferiamo a quella che rappresenta una modalità innovativa di raccolta di capitali. Grazie al web Startup e PMI hanno la possibilità di finanziarsi. Si tratta di un tipo di approccio al crowdfunding che sta crescendo molto in Italia, forte del fatto che esiste una semplice e ben articolata regolamentazione che lo permette.

Come funziona Mamacrowd

Come nel caso del crowdfunding immobiliare, anche in questo caso siamo di fronte a due figure ben precise che operano nell’interesse comune. Da una parte abbiamo il promotore di una campagna, dall’altro abbiamo gli investitori.

Il promotore della campagna

Il promotore che si occupa di mettere la propria campagna sulla piattaforma in cerca di finanziamenti dovrà innanzitutto compilare un modulo online. All’interno di questo dovrà indicare i dati dell’azienda e allegare contestualmente una serie di documenti. Prima di tutto  il business plan, poi a seguire la presentazione dell’azienda (o Pitch), l’ultima visura camerale depistata e infine, l’ultimo bilancio depositato.

E’ bene sapere che, nel caso fossimo interessati a proporre la propria campagna, che non tutte le proposte ricevute dalla piattaforma vengono poi accettate ed inserite. Infatti, tra tutte quelle ricevute vengono scelte solamente quelle che, a seguito di un attenta analisi degli esperti, sono ritenute più interessanti e appetibili per il mercato.

Se la società presenta tutti i requisiti, viene inserita all’interno del portale. Per quanto riguarda tutta la documentazione relativa alla proposta fatta, questa sarà resa disponibile agli utenti registrati che desiderano investire.

Gli investitori

Gli investitori sono le figure che stanno dall’altra parte, ovvero quelli che mettono a disposizione i propri capitali per finanziare i lavori proposti. Per poter investire non ci sono particolari requisiti da rispettare, solamente essere maggiorenni, ed avere un codice fiscale italiano.

Nel momento in cui ci andiamo a registrare sulla piattaforma come investitori, ci verrà chiesto di riempire un questionario di adeguatezza. Questo serve a Mamacrowd per determinare quale sia il profilo di rischio dell’investitore, ovvero se basso, medio o alto.

Ecco quali sono i passaggi che deve seguire un investitore per mettere a frutto i propri interessi:

  • Registrazione: procedura classica di registrazione alla piattaforma, nella quale sceglieremo i profilo investitore.
  • Selezione della startup: quando si è scelto dove investire, si seleziona nella lista delle varie proposte.
  • Analisi e validazione della documentazione di supporto.
  • Scelta dell’importo da investire: considerando che è necessario un investimento minimo di 250, si dovrà indicare quanto mettiamo a disposizione del promotore.
  • Compilazione del questionario Mifid.
  • Bonifico: ultimo passaggio è ovviamente l’esecuzione del bonifico con destinazione il conto corrente indicato dalla piattaforma, si trovano le coordinate bancarie ben indicate.

Come si guadagna con Mamacrowd

Rispetto al sistema del Crowdfunding immobiliare, con l’equity l’aspetto della rendita del proprio investimento è molto diversa. Infatti, qui non si tratta di ricavi da un immobile che possono arrivare da una vendita o dal suo affitto.

Come funziona dunque?

In questo caso i dividendi derivano da due strade piuttosto diverse:

  • i dividendi;
  • la cosiddetta exit.

Prima di andare a spiegare nel dettaglio le due differenti realtà, premettiamo che l’Equity Crowdfunding sebbene diverso nella sostanza può essere molto redditizio.

Sebbene la maggior parte delle aziende che si affidano a queste piattaforme sono giovani, la scelta dei siti che fanno operano nel crowdfunding selezionano comunque soltanto quelle che presentano progetti validi. Parliamo nello specifico di quelle realtà che propongono modelli di business sostenibili e scalabili nel breve periodo. Entriamo adesso nel dettaglio delle due modalità di guadagno per il proprio investimento.

I dividendi vengono erogati quando le società a fine anno deliberano l’erogazione degli stessi a chi ha partecipato al progetto. Si tratta di una buona opzione di guadagno per il proprio investimento, ma presenta una piccola clausola sulla quale fare attenzione all’inizio quando si scelgono i progetti. Infatti, per legge, una startup innovativa non può distribuire dividendi nei primi 5 anni di attività.

Quando si parla di exit invece, ci troviamo di fronte alla situazione in cui la società nella quale abbiamo fatto l’investimento venisse venduta a un grosso investitore che ne rileva il 100 percento del capitale. Non solo, anche nel caso in cui la stessa venisse quotata in borsa. Nel caso si verificassero queste due situazioni, si potrà decidere di cedere la propria quota e generare così una plusvalenza.

Mamacrowd conviene?

L’equity crowdfunding è sempre più in crescita, e sono sempre di più le proposte a disposizione in questo settore. Il vantaggio che ci offre Mamacrowd (sito ufficiale) è di avere la certezza di operare con le migliori startup in circolazione, che sono ben posizionate sul mercato, e con un rischio veramente ridotto al minimo.

Non solo, la scelta viene fatta in modo accurato da non presentare problemi per chi mette a disposizione i propri capitali.

Grazie a questo lavoro accurato, alla trasparenza della piattaforma e le informazioni accurate e dettagliate su chi propone le proprie campagne, possiamo dire che siamo di fronte ad una piattaforma più che interessante.

Come ogni tipo di investimento sappiamo che non esiste il rischio 0, qui come in tutte le altre opzioni che il mercato mette a disposizione. Dunque, la scelta deve senza dubbio essere dirottata dove ci sono più garanzie in fatto di sicurezza, e Mamacrowd senza ombra di dubbio lo è.