Elenco materie prime: quotazione e mercato

Quali sono le materie prime? Lista completa e quotazione in tempo reale delle varie commodities sul mercato.

Le materie prime sono tutti quei materiali che possono essere usati per realizzare i prodotti finali attraverso il loro impiego in processi industriali o artigianali.

Da un punto di vista della produzione, le materie prime si possono distinguere in:

  • materie prime rinnovabili, quelle di origine vegetale o animale che possono essere rigenerate al termine del loro utilizzo. Esempi sono le energie rinnovabili;
  • materie prime non rinnovabili, quelle che non si possono rigenerare alla fine del proprio processo produttivo. Esempi sono i metalli e, in generale, tutte le fonti di energia non rinnovabili come il petrolio.

Nel corso degli anni il concetto di materia prima si è evoluto, e se fino a qualche tempo fa esse venivano usate come base di scambio, oggi non si trovano più fisicamente nei mercati, ma sono acquistate e vendute attraverso le nuove tecnologie, che gestiscono contratti futures con finalità di speculazione.

Le materie prime sono scambiate secondo contratti standard, validi in tutto il mondo e che, per questo motivo, possono essere oggetto di trading.

Ogni macro-settore ed ogni singola materia prima può essere acquistato per investimento.

Le migliori e più remunerative opportunità si hanno con il trading tramite contratti CFD (Contratti per Differenza) che permettono di speculare sulla differenza di prezzo tra il momento in cui una materia prima viene acquistata e quello in cui viene venduta. Inoltre, grazie alle caratteristiche proprie ed uniche dei contratti CFD, si può investire sulle materie prime anche allo scoperto, ovvero vendendo senza realmente possedere la commodity in questione.

Corsi e webinar per imparare ad investire in materie prime

La formazione è una parte importante di ogni trader, senza la quale si rischia di perdere denaro.

Nel mondo del trading in commodities, sempre più complesso, non ci si può accontentare di una formazione “generica”, ma è meglio avere una formazione specifica.

Ad oggi il miglior sistema formativo in Italia sulle commodities è quello di HeklaMoney, che ti insegna un metodo di investimento, ti dà una modalità operativa importantissima quando ci si trova ad affrontare il mercato.

Corsi video e webinar in tempo reale sono all’ordine del giorno e possono davvero fare la differenza.

L’iscrizione è gratuita.

Come iniziare ad investire e fare trading sulle materie prime

Ecco in ordine i passi da fare per iniziare ad Investire sulle materie prime e diventare trader:

  1. Aprire un conto di trading con un broker CFD in materie prime (il migliore è Plus500 (condizioni mediamente più vantaggiose, spread migliori della media di mercato);
  2. Versare un importo minimo di 100€
  3. si può ora iniziare ad operare sul mercato delle commodities, aprendo e chiudendo contratti CFD in oro, petrolio e ogni altra materia prima disponibile.

Oggi conviene investire in materie prime perché si tratta di un buon modo per diversificare il portafoglio (leggi perché è importante e come fare) e per diminuire i rischi derivanti dal trading.

Elenco e Quotazione delle materie prime

Le materie prime possono essere raggruppate in macro-settori, a seconda della provenienza della stessa. Nello specifico troviamo questa classificazione:

  • Materie prime agricole
  • Bestiame
  • Materie prime settore energetico
  • Indici di borsa delle materie prime
  • Materie prime industriali
  • Metalli

Elenco materie prime agricole

Elenco materie prime bestiame

Elenco materie prime del settore energetico

Elenco indici delle materie

Elenco materie prime industriali

Elenco metalli

I 3 passi dell'investitore profittevole ($$$)