Edizione del 21 July 2018 - Home - Redazione - Note Legali - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy - Contatti - Pubblicità
Forex Trading Italia
|

Minare Litecoin conviene? Guida 2018

Il mining dei Litecoin è la procedura con la quale questa criptovaluta viene creata. Scopriamo insieme se conviene ancora oggi, nel 2018, minare LTC, o se si guadagna di più comprando.

Minare Litecoin conviene? Guida 2018

Minare Litecoin è un'operazione che viene fatta tramite hardware specializzato, in maniera simile a quanto accade già per il mining dei Bitcoin, anche se ad un livello decisamente meno sviluppato. Basti pensare che i computer progettati per risolvere gli algoritmi di mining per i BTC si possono comprare praticamente ovunque, mentre non esiste nessun hardware specifico per minare Litecoin.

I migliori prodotti hardware per estrarre LTC sono le schede grafiche (più sono potenti e meglio è), ma nella maggior parte dei casi non sono redditizie, tanto che spesso l'opzione migliore per chi volesse creare Litecoin è semplicemente quella di minare bitcoins e convertirli poi in litecoin.

Oggi, invece, una soluzione eccellente e remunerativa è Hashflare, programma di mining in cloud che consente di fare degli investimenti minimi ed iniziare a minare senza dover necessariamente comprare hardware super-costosi. L'iscrizione si fa direttamente sul sito ufficiale.

Minare Litecoin: come funziona

Per inviare litecoins da una persona ad un'altra, le transazioni devono essere incluse in un blocco. I minatori di Litecoin hanno il compito di verificare queste transazioni attraverso degli appositi codici (proof-of-work) e controllano le transazioni in arrivo rispetto a quelle precedenti, che sono già inserite all'interno della blockchain (una sorta di registro delle operazioni). Se non vengono rilevati duplicati, i minatori creano un blocco con le nuove transazioni e lo aggiungeranno a quello già esistente.

Ogni nuovo blocco viene quindi inviato ai nodi di rete, i quali utilizzano il lavoro dei minatori per continuare a verificare e trasmettere transazioni.

Come accennato in precedenza, minare Litecoin richiede grandi quantità di tempo ed un elevato consumo di elettricità, il che non è proprio economico. La ricompensa che viene pagata ai minatori per ogni blocco estratto offre tuttavia un incentivo ai vari "miners" che vogliono contribuire con la loro potenza di hashing alla rete globale.

E' difficile minare Litecoin?

La difficoltà di estrazione è forse una delle caratteristiche più importanti dei Litecoin. Si tratta di un algoritmo che viene aggiornato sulla base della potenza di hashing totale della rete al fine di garantire che nuovi blocchi vengano generati in media ogni 2,5 minuti.

Questo, in qualche modo, regola i mercati: nel caso di un improvviso aumento del prezzo dei Litecoin i minatori probabilmente punterebbero il proprio potere di hash su questa criptovaluta, creando uno squilibrio del mercato. Tuttavia, il mining è stato pensato in maniera tale che il nuovo potere di hash sia sempre equilibrato da un aumento della difficoltà dell'algoritmo, la quale viene regolata ogni 2016 blocchi, cioè ogni 3 giorni e mezzo circa.

Conviene minare Litecoin nel 2018?

Per capire se conviene minare Litecoin si può utilizzare uno dei vari calcolatori di mining dei litecoin che aiutano a determinare la potenziale redditività dell'hardware che si possiede.

Ovviamente, per capire se conviene o meno fare mining dei Litecoin bisognerà guardare al prezzo della criptovaluta, al potere di hash dell'hardware, alla sua efficienza e ai costi dell'elettricità.

Guadagnare Litecoin minandoli, quanto si incassa?

Il creatore dei Litecoin, Charlie Lee, nel pensare al mining ha copiato essenzialmente quello dei Bitcoin, cambiando tuttavia alcuni parametri. Lee ha voluto delle conferme di mining più veloci e ha fissato il tempo di creazione di un nuovo blocco di Litecoin in 2,5 minuti invece che 10 come per i BTC.

Lee ha anche progettato il premio di ogni blocco in modo che esso si dimezzi ogni 840.000 blocchi. In origine, venivano pagati 50 litecoin per ogni nuovo blocco, oggi siamo a 25 e entro il 2019 si dovrebbe arrivare a 12,5 (fonte) l'obiettivo è arrivare ad una ricompensa così piccola che, alla fine, esisteranno solo 84.000.000 di litecoin in circolazione.

Come minare Litecoin

HashFlare

HashFlare è, ad oggi, la miglior soluzione per minare Litecoin da casa. Si tratta di un servizio di cloud mining che permette di minare un certo numero di criptovalute acquistare potenza di mining.

L'acquisto di tale potenza si effettua pagando in dollari, euro, sterline, o BTC e la ricompensa, l'investimento, si avrà a seconda della potenza acquistata.

HashFlare è una delle possibilità migliori per minare Litecoin se non si ha potenza sufficiente in maniera autonoma (e difficilmente un privato può averla a meno di voler fare grandi investimenti).

Puoi iscriverti oggi a HashFlare ed iniziare a guadagnare, oppure puoi leggere la recensione per capire se questo servizio può fare per te (ma te lo consigliamo).

Minergate


Minergate è un software che puoi scaricare sul tuo computer (con Mac, Linux o con Windows) ed iniziare a minare LTC. In alternativa, puoi anche usarlo come app per smartphone Android e iPhone.

Si tratta di uno dei migliori programmi per minare Litecoin benché, dati alla mano, è una soluzione decisamente poco conveniente dato che la potenza di calcolo richiesta da Minergate è notevole per cui diventerebbe impossibile usare il computer o lo smartphone.

Alternative sono P2Pool e Kryptex.

Hardware


Se si volesse fare le cose in grande, allora comprare un hardware per minare Litecoin è la scelta perfetta, ma bisogna essere pronti ad una spesa iniziale non indifferente e occorre avere la certezza di sapere dove posizionare un computer del genere (sia per le condizioni ambientali che per  il rumore notevole che fa un PC mentre mina).

Ad oggi il miglior hardware per mining di LTC è l'AntMiner L3+ ASIC (lo trovi su Amazon) che permette (stando ad alcune opinioni in rete) di minare fino a 30$ di Litecoin al giorno. Affiancare più macchine del genere e avere la pazienza di fare un investimento di medio / lungo termine potrebbe essere, alla fine, alquanto remunerativo.

Meglio comprare o minare?

Se non avete hardware a sufficienza in maniera autonoma, e non vi fidate dei mining pool (perché in passato ci sono state un po' di truffe), ma volete comunque comprare Litecoin, vi segnaliamo tre soluzioni:

Scritto da Gino Topini. Appassionato di investimenti, trading e criptovalute, sono stato relatore presso il China Forex Expo 2017 e protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade.

Per approfondire: