Previsioni Dollaro Australiano

3488

Il dollaro australiano è una valuta molto interessante su cui investire ma al tempo stesso considerata spesso rischiosa. Cerchiamo di capire come si muoverà quest'anno contro le altre principali monete.

Previsioni Dollaro Australiano
Previsioni Dollaro Australiano

Il dollaro australiano è una di quelle valute major che si possono prendere in seria considerazione dal punto di vista degli investimenti. Oggi, infatti, l’importanza che l’Australia ha a livello mondiale è notevole, ed è per questo motivo che sempre più investitori stanno valutando l’idea di scegliere l’aussie (soprannome della valuta) come punto focale degli investimenti fatti.

In questo articolo vedremo quali saranno le previsioni di prezzo per il dollaro australiano 2020, con l’obiettivo di cercare di capire se conviene investire o meno.

Fai trading sul dollaro australiano

Previsioni dollaro australiano 2020

Esaminiamo di seguito le ragioni più probabili per cui il dollaro australiano rimarrà debole secondo gli attuali livelli di previsione:

Economia USA

L’economia statunitense dovrebbe continuare a crescere, i rischi politici statunitensi dovrebbero alleggerirsi e la loro banca centrale FED potrebbe aumentare i tassi di interesse, sostenendo l’USD.

Corona Virus

Il Corona virus 2019-nCoV avrà probabilmente un impatto sull’industria australiana del turismo e dell’istruzione, facendo calare le potenzialità della stessa.

E’ ancora presto per capire i potenziali effetti di questa epidemia sull’Australia, ma le previsioni non sono ovviamente positive (ad onor del vero, neanche negative, stiamo semplicemente attendendo sviluppi).

Resistenza alle turbolenze di mercato

Secondo gli analisti e gli esperti del mercato, il dollaro australiano dovrebbe resistere alle turbolenze del mercato, esattamente come ha fatto fino ad oggi.

Questo potrebbe portare la valuta AUD a resistere ancora al supporto attuale di 0,65 nei confronti del dollaro americano, rimanendo lontana dalle volatilità che caratterizzano solitamente i mercati valutari.

Ne consegue che per gli investitori che vogliono fare trading per sfruttare i movimenti di prezzo, AUD potrebbe non essere una buona valuta su cui investire.

Al contrario, se si cerca un modo per comprare una valuta estera stabile (o sufficientemente tale), allora AUD può essere una buona scelta.

L’economia australiana

E’ sempre importante capire lo stato di salute dell’economia in Australia.

Al momento, per questioni non completamente legale al paese stesso, l’economia australiana vacilla e l’inflazione cresce solo lentamente e gradualmente, aumentando la possibilità di tagli dei tassi di interesse da parte della RBA (la Banca Centrale Australiana).

Sappiamo bene che, quando il Prodotto Interno Lordo di un paese cresce, la sua valuta ne è influenzata positivamente.

Previsioni PIL Australia. Per il 2020 e per il 2021, la RBA ha previsto una crescita del PIL attorno al 2%, anche se più fonti (ad esempio qui) sono scettiche al riguardo, soprattutto perché il paese dovrebbe crescere meno del previsto, il che potrebbe portare sia l’inflazione che i salari a crescere lentamente.

Ovviamente, bisogna tenere a mente tutte le altre variabili che sono in grado di far muovere in alto o in basso una valuta, tra il mercato del lavoro. A tal proposito, l’Australia sta mettendo in evidenza dei dati non eccessivamente negativi, anche se la disoccupazione fatica a scendere (si trova, tuttavia, a livelli più bassi rispetto all’Europa). Questo influisce sui salari, che sono tuttavia stabili.

Dal punto di vista immobiliare, il paese è abbastanza fermo. La RBA (Royal Bank of Australia) ha messo in evidenza nei mesi scorsi un lieve incremento del credito immobiliare ed un rialzo del prezzo delle case.

Rischi per l’economia dell’Australia

I rischi maggiori per l’Australia arrivano dall’economia della Cina, considerando che il paese orientale è il principale mercato di esportazione per il quinto continente. In considerazione di questo, poiché la crescita economica della Cina rallenta più del previsto, la domanda delle materie prime australiane è in calo. Ne consegue che anche il dollaro AUD potrebbe essere “appesantito” e perdere terreno.

Tassi di interesse e politica monetaria

Per quello che riguarda la politica monetaria della banca centrale dell’Australia, al momento è ancora attendista. La banca guidata da Glenn Stephens si trova ad attendere l’evoluzione del mercato del lavoro e di quello immobiliare, soprattutto, oltre ovviamente a dare un’occhiata generale alla crescita del paese.

I tassi di interesse dell’Australia sono fermi allo 0,75% al momento e non ci sono previsioni di un rialzo a breve termine.

Previsioni quotazione dollaro australiano 2020

Dollaro americano

Da inizio anno, il dollaro americano sta guadagnando nettamente nei confronto della controparte australiana, e oggi troviamo che 1USD vale circa 1,50 AUD (tasso di cambio AUDUSD). Il sentiment del mercato è in crescita, così come gli strumenti di analisi tecnica, per cui la previsione dollaro americano – dollaro australiano 2020 potrebbe essere di crescita, sia per meriti dell’USD che per un po’ di difficoltà dell’AUD.

Euro

Anche l’euro ha mostrato una crescita costante, per tutti i primi mesi di quest’anno, nei confronti della valuta australiana. Al momento vediamo che 1 EUR vale 1,6 AUD (tasso di cambio EURAUD). Gli strumenti di analisi tecnica indicano “buy”, per cui la previsione euro – dollaro australiano 2020 potrebbe essere di crescita (ma attenzione ad eventuali ritracciamenti e rischi legati al mercato, soprattutto per ciò che concerne la Brexit).

Sterlina

Forte crescita anche della sterlina inglese nei confronti del dollaro australiano. Nelle ultime settimane è stata rotta la quota 1,92 (cambio GBP AUD) e un valore di 2,00 potrebbe essere raggiunto (ma non si sa se entro la fine dell’anno). Attenzione però che al momento l’analisi tecnica indica “sell”, per cui la previsione 2020 sterlina dollaro australiano potrebbe al momento essere di discesa (attenzione anche agli imprevisti del mercato, come la Brexit).

Dollaro Nuova Zelanda

Diverso è l’andamento della coppia di valute AUD NZD, con l’aussie che sta perdendo terreno nei confronti del kiwi, ma che dopo aver raggiunto un minimo attorno a 1,04 (tasso di cambio AUDNZD) sembra che il trend orso sia finito. L’analisi tecnica indica “buy”, ed in questo caso la previsione dollaro australiano contro neozelandese per il 2020 potrebbe essere di crescita.

Conviene investire?

Il dollaro australiano rimane una delle valute più importanti in assoluto, e per tanti trader ed investitori lo scelgono per investire soldi in Australia.

Aprendo un conto di trading in CFD (Contratti per Differenza) con una piattaforma autorizzata ad operare in Italia come eToro (zero commissioni, ottimo per iniziare, click per andare al sito ufficiale) o Plus500 (zero commissioni, click per andare al sito ufficiale) è possibile investire nel dollaro australiano AUD contro le altre più importanti valute, e si può andare in positivo sia se AUD sale, sia se scende (nei CFD si può infatti investire sia se il prezzo sale, che se scende).

Detto questo, il dollaro australiano rimane una valuta su cui conviene investire perché le opportunità di trading possono essere interessanti, a condizione di seguire il mercato e di sapere quali sono i fondamentali su cui si basa l’economia australiana.

Se non sai come muoverti, allora ti conviene aprire un conto di trading con eToro (sito ufficiale) perché potrai copiare le mosse dei più bravi investitori e mettere in pratica le loro strategie.

Sfrutta le previsioni a tuo favore e fai trading sul dollaro australiano