Starcks

Cos’è e come funziona Starcks e gli Star Player Token (SPT)? Di cosa si tratta? Conviene o è una truffa? Ecco Recensioni Opinioni della piattaforma.

Le criptovalute sono entrate da un po’ a gamba tesa (è proprio il caso di dirlo) anche nel mondo del calcio. Tra sponsor sulle maglie e sulla cartellonistica, token per partecipare alla vita societaria della propria squadra del cuore e giochi basati su monete digitali raffiguranti calciatori. Come nel caso di Starcks (sito ufficiale).

In questa guida completa, vedremo cos’è Starcks, come funziona, se conviene utilizzarlo, se Starcks è una truffa, quali sono le opinioni e le recensioni su Starcks, la sua storia, chi c’è dietro, ecc.

Starcks cos’è: Recensioni Opinioni 2024

Starcks.io (sito ufficiale) è una piattaforma che si basa sui cosiddetti Star Player Token. Questi ultimi sono autentiche monete digitali dei calciatori, il cui valore viene definito in base alla loro prestazione dentro e fuori dal campo.

Cosa vuol dire “dentro e fuori dal campo”? Che oltre alla mera prestazione durante le partite, il valore del calciatore dipende anche dalle relative voci di mercato su un possibile trasferimento, se litiga con il suo allenatore, se viene pescato in atteggiamenti poco professionali nel privato, ecc.

E’ possibile scommettere tanto su un astro nascente quanto su un calciatore affermato. Starcks.io garantisce che tutte le transazioni degli utenti iscritti avvengano in modo sicuro e protetto dalla Blockchain.

Inoltre, è anche possibile vincere premi esclusivi.

Ecco i valori fondanti su cui poggia Starcks (sito ufficiale):

  1. Sicurezza e tracciabilità grazie alla Blockchain
  2. Esclusività e interazione diretta con le Star, ovvero i calciatori coinvolti nel progetto
  3. Coinvolgimento dell’utente: l’ecosistema è in continua evoluzione, creato in maniera virtuale e sviluppato per essere vissuto in maniera reale

Storia di Starcks

Starck.io (sito ufficiale) è una piattaforma relativamente giovane. Il progetto è nato ufficialmente il 22 giugno 2022, grazie ad una chiusura Round di Finanziamento di €1.000.000.

Il mese successivo è stato definita sia la Progettazione che lo Sviluppo Backend & Frontend.

Tra settembre e ottobre 2022 sono invece state lanciati:

  1. Go Live Sito Statico & Attività di Comunicazione
  2. Go Live Piattaforma & Pre-Sale Star Token

Infine, a dicembre 2022 è arrivata la Star Player Token di Ciro Immobile.

Sul sito ufficiale del progetto vengono anche indicate con trasparenza la distribuzione e la destinazione dei fondi raccolti.

La distribuzione dei Token è stata così ideata:

  • Private pre-sale and public sale hard cap: 400.000.000
  • Star issued to Team: 70.000.000
  • Star issued to Investors: 60.000.000
  • Userbase reserve: 170.000.000
  • Market operations: 180.000.000
  • Strategic acquisition: 120.000.000

Questa invece la destinazione in percentuale dei fondi:

  • Operations: (35%) per la realizzazione della Piattaforma, l’acquisizione dei naming right delle star e la sicurezza dei processi a garanzia degli utenti
  • Company Building: (20%) realizzazione di un team solido che assicuri la crescita e garantisca la massima compliance alle best practice del settore
  • Community: (35%) costruzione di una amplia community che possa crescere nel tempo grazie alle varie iniziative in itinere
  • Compliance: (10%) destinati alla compliance e messa in sicurezza del codice on-chain e off-chain

Chi c’è dietro Starcks?

Prima di investire in un progetto, è opportuno conoscere chi c’è dietro. Questo l’organigramma di Starck.io (sito ufficiale) al momento della scrittura:

Management Team

  • Alessandro Moggi: Presidente
  • Emanuele Floridi: Vice President & PR Manager
  • Mario Costanzo: CEO
  • Roberto Macina: COO

Operating Team

  • Flavia Furiassi: CLO
  • Francesca Romana Pacaccio: Community Manager
  • Sharon Cappabianca: Graphics Designer
  • Valentina Iannucci: CFO
  • Michele Mostarda: CTO
  • Marco Paonessa: Partnership Manager
  • Pierantonio Siragusa: Marketing Manager

Advisors

  • Ciro Immobile calciatore Lazio: Sport & Star Advisor
  • Cristiano Augusto Tofani: Legal Advisor & Board Member
  • Fabiano Taliani di Cointelegraph: Strategic Advisor
  • Gian Luca Comandini di ActaFintech: Partnership Advisor
  • Luca Frigerio: Strategic Advisors & Board Member
  • Stefano Capaccioli di Coinlex: Compliance Advisor

Investors

  • Ant Capital
  • Carlo Tursi
  • Diego Perotti
  • Diego Sollecchia
  • Paolo Lucaferri
  • Patrizio Donnini Gallo

Starcks come funziona

Come funziona Starcks.io (sito ufficiale)? Utilizzare la piattaforma è molto semplice. Occorre innanzitutto creare ovviamente un account, il che è alquanto semplice e veloce. Basta inserire una email e scegliere una password, nonché confermarla. Non è possibile per ora iscriversi tramite un profilo Facebook o Google come avviene ormai per molte piattaforme.

Dopodiché potrai creare il tuo Star Wallet mediante Star Token. Potrai acquistare Star Player Token ed entrare nella Star Experience (più in avanti diremo cos’è).

Infine, potrai usare gli Star Token e acquistare gli Star Player Token (SPT). Questi ultimi possono essere scambiati con gli altri membri della community.

Lo Star Token è il token primario della Piattaforma Starcks. Si basa sulla criptovaluta Ethereum (EVM compatibile), la seconda criptovaluta per Market cap dietro solo a Bitcoin ormai da anni. Più precisamente, secondo lo standard ERC-20, molto diffuso tra gli Exchange di criptovalute.

Lo Star Token è compatibile con i principali wallet di criptovalute, sia quelli “hot”, cioè che per il loro funzionamento prevedono una connessione a internet (si pensi a MetaMask). Sia i wallet “cold”, chiamati così in quanto non necessitano di connessione internet e sono più sicuri wallet (si pensi ai Ledger (Qui il link al Sito Ufficiale), tra l’altro anche combinabile con MetaMask).

Dunque, ricapitolando, un utente su Starck.io diventa un tifoso 3.0: acquista e scambia Token sulla piattaforma Starcks, nonché partecipa ai risultati sportivi dei propri calciatori grazie all’algoritmo Starcks.

Quindi, una evoluzione del mitico Fantacalcio, che da circa trent’anni rende il campionato di calcio italiano ancora più coinvolgente ed entusiasmante.

Starcks è una truffa?

Purtroppo spesso la cronaca ci restituisce notizie che minano la credibilità delle criptovalute. Tra truffe, fallimenti da un giorno all’altro, distrazioni di fondi che ben ricordano vecchi vizi del capitalismo.

Dunque, è giusto chiedersi se una piattaforma che si basa su valute digitali sia affidabile o sia una truffa. Pertanto, veniamo alla domanda clou: Starck.io è una truffa?

Partiamo col dire che sulla piattaforma ci sono nomi e volti delle persone alla base del progetto. Il che è già un’ottima notizia, visto che solitamente le piattaforme nate per fregare il prossimo, hanno nomi fittizi e foto prese a caso dalla rete.

Poi ci sono dei contatti Social e anche questo è importante. Starcks.io è presente sia su Twitter, che su Instagram e Discord.

Del progetto hanno parlato in modo positivo anche un quotidiano prestigioso come LaRepubblica e la rivista specializzata in criptovalute Cointelegraph. Inoltre, a darne notizia anche l’agenzia di stampa ADNKronos, la rivista Panorama e il sito che approfondisce questioni calcistiche Calciomercato.com.

Tra i nomi alla base di Starcks.io spiccano soprattutto quello di Alessandro Moggi, figlio del mitico Luciano, ex amministratore delegato della Juventus e oggi commentatore televisivo. Nonché il bomber della Lazio Ciro Immobile, che sta investendo anche negli NFT.

Infine, sempre facendo una comparazione rispetto alle piattaforme truffa, in fondo alla Home page di Starcks.io sono indicati sia Partita Iva che indirizzo della start up (ovvero P.IVA: 16566161002 e indirizzo Sede: ROMA (RM) VIA VITTORIO BACHELET 12 – CAP 00185). Il che è ulteriore indice che il progetto non rientri tra quelli da “prendi i soldi e scappa” ma vuole essere duraturo nel tempo.

Starcks conviene?

L’intenzione di questa recensione su Starcks.io (sito ufficiale) non è né quella di invogliare ad iscriversi e ad investire, né quella di scoraggiare a farlo. Ciò che possiamo fare è consigliare di capire prima bene come funziona la piattaforma, cercare opinioni di utenti che già la usano e cercare di iniziare con somme minime. Così da capire se il gioco ci aggrada e se è nelle nostre corde.

Mai farsi prendere da facili entusiasmi. Anche quando si tratta dell’amatissimo gioco del calcio e quando in ballo ci sono personaggi noti, come nella fattispecie Ciro Immobile.

Opinioni finali su Starck.io : 

Starck.io (sito ufficiale) è una piattaforma lanciata nel corso del 2022, con lo scopo di coinvolgere gli appassionati di calcio attraverso token digitali che esprimono il valore di un calciatore. Sia in base alle sue prestazioni sul campo, sia sui suoi comportamenti al di fuori.

Tra i personaggi di punta coinvolti troviamo Alessandro Moggi e Ciro Immobile.

In generale, consigliamo di capire prima bene come funziona la piattaforma, cercare opinioni di utenti che già la usano e cercare di iniziare con somme minime.

Articoli Correlati a Starcks

Investire online, soprattutto con soggetti come broker che operano con il trading, richiede una...
Continua a leggere
Per chi cerca un broker sicuro ed affidabile, regolamentato, FXCM (Forex Capital Markets Limited)...
Continua a leggere
Freedom24 (click per sito ufficiale) è una delle più interessanti piattaforme di trading online...
Continua a leggere

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *