Le valute dell’Oceania

Quali sono le valute dell'Oceania? Quali le più famose e conosciute? Approfondimenti e informazioni.

Elenco Valute dell’Oceania

Valuta
(ISO - Simbolo)
Nazione
1 USD
1 EUR
1 GBP
1 CHF
1 JPY
Australia
1,40
1,64
1,80
1,52
0,01
Dollaro delle Figi
(FJD - )
Isole Figi
2,16
2,53
2,78
2,34
0,02
Dollaro delle Salomone
(SBD - )
Isole Solomon
8,15
9,53
10,48
8,82
0,08
Nuova Zelanda
1,52
1,78
1,95
1,64
0,01
Franco CFP
(XPF - )
Polinesia francese, Wallis e Futuna e della Nuova Caledonia
102,03
119,33
131,17
110,44
0,97
Kina papuana
(PGK - )
Papua Nuova Guinea
3,51
4,10
4,51
3,79
0,03
Pa'anga tongano
(TOP - )
Tonga
2,32
2,71
2,98
2,51
0,02
Rupia indonesiana
(IDR - )
Indonesia
14.943,00
17.477,44
19.211,24
16.174,90
141,35
Tala samoano
(WST - )
Samoa
2,65
3,09
3,40
2,86
0,03
Vatu di Vanuatu
(VUV - )
Vanuatu
113,81
133,11
146,32
123,19
1,08

Quando si parla di Oceania, una delle prime cose che viene in mente sono le acque chiare, le spiagge meravigliose e la sensazione di vacanza e di tranquillità.

L’Oceania non è solo questo, in quanto all’interno del quinto continente si trova anche l’Australia, uno dei paesi più in crescita, nel mondo, da un punto di vista economico, uno di quelli che ha risentito meno della crisi economica degli ultimi anni.

Principali Valute dell’Oceania

Andiamo a vedere, partendo proprio dal dollaro australiano, quali sono le monete dell’Oceania.

Dollaro australiano

Moneta Australia: Dollaro australiano
Moneta Australia: Dollaro australiano

Il dollaro australiano è la moneta ufficiale non solo in Australia, ma anche in vari territori dipendenti da esso, come l’isola Christmas, le isole Cocos, le Heard e McDonald, e l’isola Norfolk, oltre che negli stati indipendenti di Kiribati, Nauru e Tuvalu.

La valuta ha una delle banconote più tecnologicamente avanzate al mondo, dato che sin dagli anni ’80 vennero realizzate in polipropilene (molti dicono che sono in plastica, è un termine improprio che però rende bene l’idea) con una finestra trasparente riportante un’immagine olografica. Si tratta di un sistema pensato per l’anticontraffazione.

Da un punto di vista dell’importanza, l’aussie (un soprannome del dollaro) rientra tra le cosiddette major, ovvero quelle più importanti e più scambiate al mondo.

In maniera particolare, il suo valore viene confrontato con il dollaro americano, una delle principali valute del Nord America.

LEGGI ANCHE: ultime news sul dollaro australiano

Dollaro neozelandese

Moneta della Nuova Zelanda: Dollaro neozelandese
Moneta della Nuova Zelanda: Dollaro neozelandese

Il dollaro della Nuova Zelanda è un’altra delle valute major, la seconda che si trova in Australia, e anch’essa viene confrontata con il dollaro americano. E’ la valuta ufficiale della Nuova Zelanda e delle Isole Cook.

Introdotta per la prima volta nel 1967 in sostituzione dell’allora sterlina neozelandese, anche le banconote di questa valuta sono stampate su un polimero plastico, che le rende difficili da contraffare e resistenti all’acqua.

Curiosità: in Nuova Zelanda non circolano monete da 1 e 2 centesimi, che sono state ritirate dalla circolazione. Nonostante questo, le transazioni svolte tramite carte di credito o assegni non devono essere necessariamente in multipli di 5.

Rupia indonesiana

Rupia indonesiana
Rupia indonesiana

La rupia è la valuta ufficiale dell’Indonesia, oltre che della metà della Nuova Guinea che appartiene all’Indonesia e delle Isole Riau. Dal 1975 al 1999 venne usata anche in Timor Est, dove oggi le valute ufficiali sono il dollaro americano e il centavo est timorense.

Introdotta per la prima volta nel 1945, per 4 anni fu affiancata da altre valute, poi dal 1949 divenne l’unica in tutta l’Indonesia.

Nel 1965, a causa di una grande inflazione, venne deciso di creare una nuova rupia, del valore di 1.000 : 1 contro la vecchia. Si tratta della valuta che circola ancora oggi su queste isole, anche se in tanti preferiscono usare il dollaro statunitense. Il problema principale della moneta dell’Indonesia, infatti, è che è soggetta a livelli di volatilità molto elevati, e infatti viene spesso commerciata a livelli più bassi rispetto al suo valore ufficiale. Guarda anche il cambio dollaro USA / Rupia.

Franco della Nuova Caledonia

Franco della Nuova Caledonia
Franco della Nuova Caledonia

E’ la moneta ufficiale della Nuova Caledonia, oltre che delle tre isole di Wallis e Futuna. Nel paese, fino al 1873, la valuta ufficiale era il Franco Francese, salvo poi, quell’anno, emettere delle monete apposite per la sola isola, che tuttavia continuarono a circolare di fianco alla valuta transalpina. Nel 1945 nasce, invece, il franco CFP, una valuta usata ancora oggi nei territori francesi d’oltremare (Nuova Caledonia, Wallis e Futuna e la Polinesia Francese.

Dollaro delle Figi

Dollaro delle Figi
Dollaro delle Figi

Si tratta della valuta ufficiale delle Isole Figi. Reintrodotta nel 1969, dopo una breve parentesi tra il 1867 e il 1873, quell’anno venne sostituito dalla sterlina britannica, in seguito all’annessione delle Figi come colonia inglese.

Nel 1969, come detto, il dollaro delle Figi divenne nuovamente la valuta ufficiale del paese, al posto della precedente sterlina delle Figi. Benché le Figi siano una repubblica dal 1987, sulle banconote e sulle monete continua ad esserci ancora l’effigie della Regina Elisabetta II.

Altre valute oceaniche

Ecco le altre valute dell’Oceania:

  • Dollaro delle Cook
  • Dollaro delle Salomone
  • Dollaro di Kiribati
  • Dollaro di Tuvalu
  • Franco CFP
  • Franco della Polinesia francese
  • Franco delle Nuove Ebridi
  • Kina papuana
  • Paʻanga tongano (è una valuta non liberamente convertibile ma agganciata a un paniere di valute che include il dollaro statunitense, lo yen giapponese, oltre che il dollaro dell’Australia e quello della Nuova Zelanda
  • Sterlina australiana (non più in vigore)
  • Sterlina della Nuova Guinea (non più in vigore)
  • Sterlina oceaniana (non più in vigore)
  • Tala samoano
  • Vatu di Vanuatu